mercoledì 23 novembre 2011

Delirio del giorno. Ora sono anch' io Paolo Attivissimo.

Certo che i complottisti hanno proprio una adorazione per Attivissimo.
Adesso anche il sottoscritto è diventato una delle sue molteplici manifestazioni.

Anonimo ha detto...
Soliti disinformatori...... Cominciano ad essere pochi quelli che seguono voi e che non ancora aprono gli occhi. Avete ragione a dire che ci sono tante cazzate in rete. Ma tra le tante cazate, qualcuna non la è affatto. Ed è roba seria. Attivissimo chiudi sto blog, sei ridicolo. Sei la feccia della rete. Ricordati che perirai cercando di ridicolizzare quelle che chiami cazzate, e di cui, però pur essendo cazzate, ti preoccupi tanto.... Guarda un po'..... "Il cielo negli occhi....!" Ti ci metterei un'altra cosa negli occhi!

76 commenti:

  1. poverini, che complessati da paolo che sono :-))))

    RispondiElimina
  2. Piuttosto che perdere tempo a riflettere su Attivissimo (che è la cosa meno importante del commento.....ma, evidentemente, ti tocca da vicino!), pensa invece al fatto che spendi tempo ed energie a screditare argomenti che secondo te non hanno nessuna validità: sei già entrato in contraddizione. Evidentemente hai dei problemi di fondo. Oppure, è questo uno dei tuoi mestieri, screditare argomenti scomodi.... D'altronde non sei l'unico a farlo. Per cui se certi messaggi ti rodono, vatti a rileggere i commenti dei tuoi amici che appoggiano il tuo lavoro, così hai modo di sentirti meglio.....

    P.S. un consiglio: almeno cambiate l'interfaccia quando create nuovi blog, cambiate i titoli dei forum. Delirio del giorno lo avete già usato tante altre volte! E' proprio da fessi....... Hi hi!

    RispondiElimina
  3. lasciamo perdere i disinformatori! hanno vita breve...

    RispondiElimina
  4. E' incredibile quanto ci credono ROTFL

    RispondiElimina
  5. L'importante è esserne convinti...
    Questi sveglioni lo sono.
    Ma proprio tanto, eh? :o)
    Orso, mettiti l'animo in pace: t'hanno sgamato, sei Paolo. Quindi sei eSSe. O sei Nico?
    Azz... questo forse non dovevo dirlo!!! XD

    RispondiElimina
  6. Cara La Randagia

    ti faccio notare che stai parlando a gente che sta ore ed ore attaccata al pc a screditare bufale, notizie che non hanno nè capo nè piedi, a baggianate....forse sarà gente che non ha poi tanto da fare nella vita?

    più convinti di lor, credo non ce ne siano....

    e poveri quei complottisti ignoranti che danno loro anche solo 10 minuti del loro tempo a perdersi in chiacchiere.

    credo che non si salvi nessuno quà, nè il complottista, nè chi lo deride e lo attacca con insulti! la categoria, è sempre quella dei PECORONI....

    RispondiElimina
  7. Anonimo, ma quanto rosichi? :D

    AHAHAHAHAHAHAH

    RispondiElimina
  8. Cioè, se noi debunker siamo stupidi a dare contro i complottisti e i complottisti sono stupidi a dare contro a noi... tu? Sei la somma delle due cose :D

    Io mi diverto un mondo, faccio un servizio utile a molte persone, me compreso (ho conosciuto tante persone con il mio blog che oggi posso chiamare Amici con la A maiuscola), e ogni tanto ho anche una birra offerta (e buttala via).

    I nostri raduni di pappa, poi, sono delle cose goderecce :P

    RispondiElimina
  9. Nico è proprio questo il punto: che tu CREDI di fare un servizio utile a molte persone, così come il complottista crede di fare un servizio utile. Probabilmente il servizio è utile solo a rafforzare le tue credenze (quindi solo a te stesso), che hanno nè più nè meno lo stesso valore delle credenze del complottista di turno! Vedi, fai esattamente la stessa cosa che fa il complottista. Agisci nella stessa stupida maniera...credendo di fare un "servizio utile"!

    Siete patetici! Per cui è difficile davvero rosicare leggendo i vostri blog....più che altro mettono un po' di tristezza..

    Sull'argomento amici e birra, pensare che devo passare ore a fare questo lavoro su un blog per trovare Amici con la A maiuscola, sinceramente, è deprimente...ne ho tanti anch'io di amici ma non ho bisogno di blog del genere per trovarne di veri

    il punto è che il vostro lavoro su questi blog è screditare, deridere, offendere e parlare di argomenti che voi stessi ritenete inesistenti o ciarlatanerie. Ovvero un lavoro deprimente....

    Ma va non pensarci più di tanto, andiamoci a fare una bella birra :)

    RispondiElimina
  10. Anonimo, cercare di fare vedere le stronzate che vengono spacciate in rete da certi figuri è opera meritoria.
    Se non ci fossero tutti questi Paoli Attivissimi, la rete sarebbe in balia di panzane assurde e PERICOLOSE.
    TRoppo difficile per te, vero?

    RispondiElimina
  11. Anonimo se scrivi alle 2,20 del mattino si vede che non hai un cazzo da fare a parte rosicare.
    Se sei ignorante è un problema tuo, non leggere i blog che non capisci e fine li.
    E non dire "non ho bisogno di blog" solo perchè non sai farne uno, e non sentirti tirato in causa quando la gente parla dei suoi amici al punto di doverti giustificare dicendo che ne hai a frotte.

    RispondiElimina
  12. Anonimo: i tuoi commenti dimostrano ancora una volta che non hai capito un tubo.

    Ma che non hai capito un tubo del mondo e soprattutto di Internet. A screditarvi potete riuscirci benissimo da soli (basta leggere una delle vostre raccolte di baggianate).

    E attenzione che l'NWO sa tutto.

    RispondiElimina
  13. Anonimo delle 02:20 del mattino: Per noi le baggianate di straker & c. sulla favola delle scie chimiche SONO UNO SPASSO, se poi convinciamo qualcuno che si tratta di una BUFALA allora tanto meglio.
    E' così e basta... fattene una ragione e ciao.

    RispondiElimina
  14. La cosa divertente è leggere "Anonimo". Ma ce l'hai una faccia e un paio di attributi? Che problema hai a scrivere come ti chiami? Mah...

    RispondiElimina
  15. Abbiamo innanzitutto appena avuto una conferma: a rosicare siete soprattutto voi....quanti messaggi :)

    Prima osservazione: a Pietro: se ti dicessi che mi chiamo Carlo, oppure Giuseppe, oppure Ciccio cambierebbe qualcosa? non credo....ok...comprendo la necessità per voi di "incasellare", di etichettare persone, di sapere che faccia abbia per poterle deridere e screditare.....sono tutti limiti dell'Ego...pazienza

    Seconda osservazione: a Nicholas mi pari alquanto nervoso. Se la causa di qualche smaschera-bufale o portatore di Verità in questo blog è così forte, le tue accuse così ridicole, non dovrebbero servire. Invece, evidentemente, sono necessarie per tenervi forza a vicenda. Risparmiale :)

    RispondiElimina
  16. a proposito di raduni di pappa.... a quando il prossimo????

    RispondiElimina
  17. a Claudio Casonato

    Caro Claudio, l'operato di talune persone come Paolo Attivissimo, di altri membri del CICAP, e ricercatori-studiosi che cercano di portare a galla la verità dove si circolano menzogne, è un operato lodevole. Nessuno nega questo.

    Se fossi un po' più attento però ti accorgeresti anche che parallelamente passano molto tempo a deridere, screditare, offendere individui su internet, di cui molti ciarlatani (e quelli non hanno bisogno di paolo attivissimo o orsovolante per essere screditati, come dicono molti in questo blog, e con i quali mi trovo d'accordo) ma anche alcuni seri ricercatori.

    Questo è il problema. Ma sinceramente, per me non lo è. Rimane un problema sul vostro blog! :)

    D'altronde un blog è libero e dovreste accettare liberamente uno scambio di opinioni.

    RispondiElimina
  18. Anonimo, se sei convinto di tutto ciò, perchè non chiedi ai "seri ricercatori" di denunciare Attivissimo per diffamazione?

    Ma non di annunciarlo e basta, come fanno seri professionisti del calibro di Giulietto Chiesa.

    Pensi che le scie chimiche esistano davvero? Pensi che ci sia un complotto mondiale? Porta le prove e denuncia il complotto alla corte de L'Aja e falla finita con questi ridicoli messaggi. Altrimenti fai il gioco di chi ha ordito tutto ciò.

    RispondiElimina
  19. Per Paolo Attivissimo.
    Mio figlio, lo scorso luglio, ha discusso la maturità scientifica con la tesina "La corsa allo spazio, dalla guerra fredda ai giorni nostri",prendendo grande spunto dal tuo libro "Luna, si ci siamo andati". Ora si è iscritto a Ingegneria aerospaziale. Grazie di cuore per essere stato un così importante punto di riferimento per il mio ragazzo.
    La compagna di Fulvio

    RispondiElimina
  20. Lupo hai scelto bene il nome.
    Volpe non ti si addiceva tanto.

    Ma secondo te se esiste un complotto in atto, che sia mondiale o come ti pare, comunque di enorme portata, quale potere avrebbe l'Aja nel renderla pubblica e addirittura nel fermarla. Se il complotto fosse reale, sarebbe ovviamente controllato da poteri di natura militare internazionale o probabilmente politico-finanziari. Tanto per dirne una.

    Forse non sei a conoscenza di interrogazioni parlamentari che denunciano pubblicamente la presenza di scie che permangono in cielo ore ed ore e che non sono normali scie di condensa. E non stiamo qui a raccontarci qual è la differenza tra semplice vapore e particolato. La sai benissimo.

    Del fatto che ne parlino anche al tg5 o a studio aperto come di scie aerosol per sperimentazioni climatiche non ne avevi saputo niente? Non credo. Quindi anche le istituzioni ne riconoscono l'esistenza. Solo che come voi, ne tacciono le argomentazioni, non conoscendole o magari pure conoscendole ed evitano di parlarne, semplicemente.

    Potreste invece anche voi affrontare alcuni argomenti in maniera più seria. Ma non credo sia questo il vostro intento.

    RispondiElimina
  21. Anonimo, su questo post sei quello che ora come ora ha LAVORATO più di tutti gli altri.

    Io non CREDO a nulla, io mi baso sempre sulle prove empiriche. I credi li lascio a chi si beve ogni superstizione, che con me non attacca.

    E da tutte le tue risposte è davvero PALESE che sei uno di quelli che lucra soldi sulle superstizioni.
    Sentirsi dare del patetico da te è un onore, visto che mi stai dando dell'onesto :-)

    Continua così, io almeno una vita ce l'ho.

    RispondiElimina
  22. Anonimo delle 02:20 del mattino:

    Ribadisco, per noi le baggianate di straker & c. sulla favola delle scie chimiche SONO UNO SPASSO.
    Secondo le ns. "povere" menti il 99% delle teorie di straker sono delle idiozie incommensurabili che, se sostenute senza ritegno, producono l'inevitabile derisione e dileggio nei suoi confronti.

    Tu ci credi e non ha alcun dubbio?
    Allora continua a crederci.

    Vuoi convincerci dell'esistenza delle scie chimiche secondo il modello straker?
    Provaci, ma sarà dura perché fino ad oggi non ho notizie di sciacondensisti convertiti allo sciachimismo, è sempre stato il contrario. :-)

    Questo blog o gli altri in tema non ti piacciono?
    Allora ignorali.

    RispondiElimina
  23. Anonimo: leggere da TE l'invito a prendere gli argomenti in maniera SERIA è assolutamente ridicolo.

    Si, si, lo so, lo so... non dare da mangiare ai troll.. Ma è troppo divertente vedere che in totale assenza di argomenti si attacca a qualsiasi cosa.

    RispondiElimina
  24. Caro Anonimo,
    ti faccio notare che stai parlando di gente che utilizza il proprio tempo come meglio crede: se tu ritieni che sia tempo perso, è il nostro tempo che perdiamo, non certo il tuo... Se per te è tempo perso leggerci, utilizzalo altrimenti: che so, misurando spannometricamente l'altezza degli aerei che ti sorvolano, scrivendo una bella lettera di ringraziamento a Scilipoti per aver presentato l'interrogazione parlamentare sulle scie chimiche, raccogliendo fondi per comprare un telemetro e tutte quelle belle cosette che possono farti sentire utile, edificato ed edificante...
    Meglio ancora: noleggia un piccolo velivolo, fatti portare a 1561 metri di quota e preleva un bel campione di scia da analizzare, ché tanto ne troverai a bizzeffe, no?
    Quello sì che sarebbe tempo ben speso.
    E non temere: con una colletta i soldi per il noleggio dell'aereo li si trovano: le collette funzionano, chiedi a Straker...

    RispondiElimina
  25. sciacondensista anonimo24 novembre 2011 14:47

    Ecco un rapido esempio fresco fresco di un commento serio apparso questa mattina su TE relativo alla data di nascita (28/03/1938) di Brzezinski:

    c-h-o-n ha detto...
    La presenza di un doppio 28 nella data di nascita della parte umana di questo personaggio ne mette in risalto la signatura erodiana.
    24 novembre, 2011 10:32

    RispondiElimina
  26. Non serve noleggiare un aereo per quelle quote. Basta andare dove fanno paracadutismo e con 50 euro si chiede di salire in quota. Saranno felicissimi di risparmiare qualche euro i paracadutisti e magari si chiede a loro quante volte hanno visto scie a quella quota.

    RispondiElimina
  27. Oilà... mi assento mezza giornata e guarda tu che popò di commenti :-)

    Partiamo dall'anonimo delle 23,30
    Caro anonimo, guarda che sei tu quello che si è detto convinto che io sia Attivissimo, quindi sei tu quello che ha perso tempo a riflettere su attivissimo, io mi ci son fatto solo 4 risate sopra e le ho condivise con i miei amici. Quindi credo proprio di non essere io ad avere dei problemi di fondo.
    Quanto al perdere tempo in argomenti futili, direi che come minimo siamo messi male in due, visto che tu su questo post ne stai perdendo più di me. Io non scredito argomenti scomodi, io scredito i fuffari e rido di coloro che convintamente gli danno corda.

    PS mi spieghi cosa intendi per interfaccia del blog e dove questa sarebbe identica alle altre che tu mi attribuisci? Non è che magari ti sfugge che tutti i blog residenti su blogspot, usano la stessa interfaccia di base e che blogspot ti offre un pacchetto ristretto di personalizzazioni? Si lo so che tra gli sciachimisti l'informatica non è di moda ma un minimo....

    RispondiElimina
  28. Continuiamo con quello di mezzanotte e 33.

    Anonimo ha detto...

    lasciamo perdere i disinformatori! hanno vita breve...
    24 novembre 2011 00:33


    Be insomma... ai 50 mi ci sto avvicinando in salute e sicuramente essendomi tolto qualche soddisfazione in più rispetto ai fratelloni acconguagliati.

    RispondiElimina
  29. Anonimo dell'1,08

    "ti faccio notare che stai parlando a gente che sta ore ed ore attaccata al pc a screditare bufale, notizie che non hanno nè capo nè piedi, a baggianate....forse sarà gente che non ha poi tanto da fare nella vita?

    Vediamo un po', io ieri sera ci ho messo 5 minuti a copiaincollare il (credo) tuo commento e postarlo qui. Poi ho gironzolato 10 minuti da Esse e da Attivissimo (cioè secondo l'estensore del commento originale da me stesso) dopo di che mi sono dedicato a più piacevoli pratiche con la mia compagna.
    Ho riacceso il pc 10 minuti fa perché la mia dolce aguzzina :-) ha letto i tuoi commenti e mi ha detto che dovevo assolutamente vedere le scemenze che avevi scritto. Chi è quello che ci è stato più ore attaccato al PC?

    RispondiElimina
  30. Anonimo delle 2,21 (di notte)

    Se noi siamo patetici ad occuparci dei complottisti, tu quanto lo sei ad occuparti di noi e di loro?

    RispondiElimina
  31. Anonimo delle 12,36 (ma nemmeno pranzate?)
    "Se fossi un po' più attento però ti accorgeresti anche che parallelamente passano molto tempo a deridere, screditare, offendere individui su internet, di cui molti ciarlatani (e quelli non hanno bisogno di paolo attivissimo o orsovolante per essere screditati, come dicono molti in questo blog, e con i quali mi trovo d'accordo) ma anche alcuni seri ricercatori."

    Mi faresti i nomi di un paio di questi seri ricercatori che io avrei screditato. ( o Attivissimo tanto è uguale)

    RispondiElimina
  32. Anonimo delle 13,14

    Del fatto che ne parlino anche al tg5 o a studio aperto come di scie aerosol per sperimentazioni climatiche non ne avevi saputo niente?

    Cazzo ne parla pure studio aperto (quello degli alieni in frigorifero e degli UFO su Mosca etc etc.). Sicuramente una fonte autorevolissima. ma non era tutto un complotto segreto?

    Anonimo scendi dal pero. Leggiti un elenco di tutte le baggianate per cui si fanno interrogazioni parlamentari prima di pensare che queste possano significare qualcosa di più del fatto, che anche tra i banchi del parlamento siedono sciroccati totali.

    Quanto alla serietà con cui si affrontano gli argomenti, presentati in modo meno arrogante e ne riparliamo, seriamente.

    RispondiElimina
  33. E per finire caro anonimo...
    Che ti piaccia o meno io ho una vita che tutto sommato mi piace. Ho un lavoro interessante, una passione che mi coinvolge, una donna che mi vuole bene ed una figlia che si fida ancora di suo padre.
    Io in cielo ci volo per davvero al contrario di chi lo usa per voli fatti con una fantasia malata.
    Poi magari mi tocca qualche turno noioso in base, con niente da fare, e passo un po' più di tempo a perculare chi dovrebbe già dirsi soddisfatto che mi limito a questo, viste le minacce e gli insulti che mi sono stati vomitati addosso. Non mi incazzo nemmeno più. Mi fanno solo pena.

    RispondiElimina
  34. credo sia meglio lasciar perdere. tanto credo che ognuno di noi sappia in cuor suo se sta facendo davvero del bene o del male parlando in un certo modo di argomenti delicati. in quanto al tempo passato sul blog, io meno di in giorno, orsovolante. tu invece da quanto tempo screditi e ti arroghi il diritto di giudicare su certi argomenti come le scie chimiche su questo blog?

    il marciume che c'é nel mondo non é colpa solo di chi lo crea, ma anche e soprattutto di chi permetta che venga creato, di chi sta a guardare e non fa nulla per portare consapevolezza agli altri. o peggio di chi deride e scredita il problema scie chimiche (per esempio), che é fin troppo evidente.

    visto che c'è una figlia che apprende dal padre, mi auguro che impari ad essere obiettiva su certi argomenti e mi auguro che le capiti tra le mani qualche fotografia di 15 o 20 anni fa, quando avrebbe respirato aria pulita, quando non esistevano ancora gli sciachimisti in italia e nemmeno chi infangava la verità.

    buona vita a tutti

    RispondiElimina
  35. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  36. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  37. Ops faceva davvero schifo, riscrivo.

    Caro anonimo, come ti ho già detto è ora che scendi dal pero. Le scie chimiche nom sono un argomento delicato. Sono solamente un immane cazzata. E lo dico perchè io volo da 25 anni e mai, dico mai, ho incrociato un aereo con scia a 1500, 3000 o 6000 metri. Perché gli aerei senza matricole e con impianti misteriosi esistono solo nella mente malata e nella fantasia distorta degli sciachimisti. Perchè nessun agente della CIA o dello SMOM, mi ha mai chiesto, sotto minaccia o con la lusinga, di mentire nel merito. Rido di voi perchè oltre alle evidenze della scienza, anche quello che vedo tutti i giorni vi classifica nel ridicolo. Per non parlare delle vostre manie per cui io sarei Attivissimo o sarei pagato da qualcuno per prendervi per il sedere.
    Quanto alle foto sta sereno. Mia figlia ha libero accesso a tutto l'album di famiglia e quando posso le regalo libri di fotografi famosi del passato. Tu piuttosto prova ad informarti meglio su quanto era davvero sana l'aria 20-30 o 40 anni fa. potresti avere delle sorprese.

    RispondiElimina
  38. E ora chiudo davvero. La disinformatrice massima ha preparato una cena a base di pesce e fatto promesse interessanti per il dopo cena.

    RispondiElimina
  39. Lollissimo...
    allora prima accusa che perdiamo troppo tempo con le cazzate, poi dice che non curiamo abbastanza la grafica dei blog (proprio per non perdere tempo e andare al sodo)

    il marciume che c'é nel mondo non é colpa solo di chi lo crea, ma anche e soprattutto di chi permetta che venga creato, di chi sta a guardare e non fa nulla per portare consapevolezza agli altri.

    Appunto, smascherare le balle degli sciachimisti significa proprio portare la consapevolezza agli altri, per evitare che facciano interrogazioni parlamentari, manifestazioni, convegni inutili, che insultino centinaia di migliaia di persone che con l'aeronautica civile e militare vivono e lavorano e che facciano donazioni di dubbia affidabilità. E lo facciamo non per lavoro ma per svago. Perché siete troppo divertenti.

    Ma secondo te se esiste un complotto in atto, che sia mondiale o come ti pare, comunque di enorme portata, quale potere avrebbe l'Aja nel renderla pubblica e addirittura nel fermarla.

    L'Aja no ma Studio Aperto e Brandolini sì? Ma vedi che è uno spasso leggere minchiate simili? NB ovviamente stai implicitamente affermando che non esiste modo teorico di smentire/verificare *falsificare* la congettura delle scie chimiche. Mai letto Popper, eh?

    PS Gli argomenti seri sulle scie chimiche sono stati esauriti già da mo', se vuoi ti linko le osservazioni serie e scientifiche alle cazzate dei chemtards. Chiaramente, se tu pensi che una nuvola di vapore acqueo condensato possa persistere se si chiama "cirro" ma non lo possa fare se si chiama "scia di condensazione", questo è un problema tuo. Di prove di scie sotto gli ottomila metri non ne ho vista nemmeno una nei cinque anni che seguo il circo dei "ricercatori indipendenti", idem non ho mai visto una spiegazione valida del perché le scie non possano persistere. Di cosa parlerà mai Appleman nel suo libro del 1953 quando scrive "peristent contrails"? Mistero...

    PPS Torna presto, che prometti bene!

    RispondiElimina
  40. Sssssssssss....il disinformatore è in cucina alle prese con i "gamberoni" alla griglia, così...in sordina, ne approfitto per scrivervi due righe in tutta confidenza. Ho più volte visto le scie chimiche e immagino i loro danni...non approvo questa cosa ma, ad essere del tutto onesta, quando arriva l'assegno dello SMOM in casa e ci scappa una volta il brillante...un'altra un viaggio dall'altra parte della terra...un'altra ancora un attico al mare...sapete com'è...la coscienza mi rimorde meno e dimentico di esseremi accasata con il Re dei DISINFORMATORI! Ora vado, il dopo cena promesso ci attende!
    La donna che vuole bene a Fulvio :-))

    RispondiElimina
  41. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  42. PS per altra parte della terra la disinformatrice naturalmente intendeva "all'interno" della medesima. Come ben sanno gli affiliati al complotto rettiliano la terra è cava e viene sostenuto il contrario al solo scopo di dinformare e diseducare il popolino.

    RispondiElimina
  43. Certo che è interessante notare come pendano totalmente dalle labbra dei guru. Non mettono in dubbio nulla. Una persona normale va, prova, constata, trae le conclusioni (vedi Massimo Santacroce - cieliazzurri) si è sbattutto non poco, ha speso soldi, ha tirato le somme a mente lucida ed alla fine ha detto "ho sbagliato, le scie chimiche sono una cazzata".. ed era uno che è andato anche in TV a Rebus con Marcianò all'inizio.
    Invece poi c'è una massa di gente pecorona che non controlla nemmeno quello che dicono i guru, perchè se lo dicono loro che vanno contro allora è tutto vero. E, come per questo anonimo, sono pedine incosapevoli di spregievoli atti criminali (vedi le minacce le visite a casa della gente o in negozio, lo stalking, ecc.).
    Noi al massimo ci si trova per la grigliata :P

    RispondiElimina
  44. Salve buonasera. Il blog è interessante e vorrei fare i complimenti soprattutto per le straordinarie foto che mettete, rilassano molto! In realtà sono arrivata sin qui semplicemente perchè cercavo di informarmi anch'io su questo misterioso fenomeno delle chemtrails o come diamine si chiamano. Diversi amici me ne hanno parlato, io sinceramente all'inizio ho dato poco credito a questa cosa, anzi pensavo in qualcosa di completamente falso. Poi mio cugino mi ha fatto notare una bella mattinata di sole come il cielo fosse pieno zeppo di queste scie. Da allora ho cominciato ad osservare spesso il cielo e a notare differenze tra scie che ad altissima quota spariscono subito qualche minuto dietro l'aereo e scie che invece rimangono per ore ed ore, si dilatano col vento, prendono strane forme e poi creano una patina biancastra. Ovviamente non è il primo sito che visito su internet a riguardo. Io sono abbastanza scettica sulla pericolosità di eventuali sostanze rilasciate e rimango fiduciosa che se ci fosse fatto qualcosa di male il nostro governo non potrebbe permettere mai una cosa del genere. Quindi diciamo che sono in sintonia con voi.


    Per concludere vorrei farvi una domanda, premettendo che non ho conoscenze specifiche su questo tipo di fenomeno, quindi la mia domanda potrebbe essere banale: voi come spiegate questo fenomeno di lunghissima persistenza di queste scie in cielo, addirittura a volte mezza giornata, tali da sbiancare quasi completamente il cielo stesso? Io me lo chiedo sempre, ma ovviamente non so rispondere. E come mai anni fa non vedevo questo genere di fenomeno?

    Scusate di nuovo e grazie tante per l'attenzione!

    Marzia

    RispondiElimina
  45. Ciao Marzia.

    Le scie di condensazione sono nuvole. Sono create da vapore acqueo che invece di salire lentamente da terra (come sempre) è rilasciato come prodotto della combustione. Il fenomeno è lo stesso che noti di inverno quando fa freddo: la temperatura bassa fa vedere il "fumetto" che esce dal tubo di scappamento. Esce sempre, solo che a temperature più alte non lo vedi. Alle nostre latitudini, quando questo vapore acqueo esce dall'aereo a 8000 metri di quota (la quota minima a cui si vedono scie alle nostre latitudini) c'è mediamente una temperatura di molte decine di gradi sotto lo zero. Se si è intorno ai -40° il vapore prima condensa e poi cristallizza, creando la scia.
    Se nel contempo c'è già una uumidità relativa alta, la scia persiste nel tempo, ovvero si crea la nuvola vera e propria.

    (ovviamente in alcuni siti trovi una dicitura che "dovrebbe" essere della nasa ma è un falso, che dice che le scie si formano SOLO per la presenza dei tre fattori - quei siti non mostrano nessun link a queste affermazioni della Nasa che anzi, ha un sito proprio per lo studio delle scie di condensazione)

    Poi ci sono i fattori di pressione e vento, ma non penso che ti interessi entrare nel merito della meteorologia... ma nel caso, chiedi e ti sarà spiegato :-)
    Ciao

    RispondiElimina
  46. Ah, la seconda domanda... anni fa non vedevi una cosa solo perchè non la cercavi (ipotesi 1) e perchè il traffico aereo con le Low Cost è decuplicato negli ultimi 20 anni.

    Vuoi vedere cosa passa sulla tua testa? www.flightradar24.com

    RispondiElimina
  47. Grazie Nico

    si sul fenomeno della condensazione mi è abbastanza chiara la questione. Ciò che però non capisco è come mai quando si verifica che molte scie diventino verie e propie nuvole, questa nuvole prendano starne forme, sembra quasi siano tagliate di netto in alcuni punti, cioè sono totalmente differenti dalle nuvole "naturali", ovvero non create da scie di condesa. Questo l'avrai sicuramente notato anche tu. Inoltre ho spesso notato come spesso nei giorni in cui si forma questa patina biancastra è come se ci fosse una ricaduta di nebbia strana, all'orizzonte sembra violacea-grigiastra.
    So che magari queste osservazioni possono sembrare esagerate, ma sono proprio queste due cose che principalmente mi fanno pensare.

    La tua opinione. Grazie in anticipo :D

    Marzia

    RispondiElimina
  48. fighissimo il link! :D

    RispondiElimina
  49. Grazie Nico, molto gentile.

    Ho appena risposto ma non vedo il mio commento lo riscrivo brevemente.
    Per ciò che riguarda il fenomeno della condensazione mi è abbastanza chiaro. Ciò invece che mi lascia perplessa è che quando si verificano queste giornate in cui il cielo si riempie di scie che poi vanno a rimanere per ore e diradarsi, acquistano forme strane, totalmente diverse dalla forma che hanno le "normali" nuvole. Le nuvole che si formano con scie una volat diradate sembrano a tratti tagliate di netto, con forme geometriche inusuali, quando magari a pochi chilometri o centinaia di metri ci sono normali nuvole.
    Inoltre ho notato che nei giorni in cui ci sono molte scie in cielo, dopo ore si forma come una nebbia anomala a livello del suolo, all'orizzonte sembra essere violacea-grigiastra.
    Scusami se le mie osservazioni possono sembrare esagerate, ma sono proprio queste le cose che mi lasciano perplessa.

    Grazie tante in anticipo :D

    Marzia

    RispondiElimina
  50. Cioè in 6 righe ha detto 3 "cazzate" di cui una meno incisiva perchè senza una "zeta" (cazate). Non poteva esordire in maniera migliore. Pezzente....

    RispondiElimina
  51. Marzia,
    il modo migliore per capire a fondo come vuoi tu cosa succede nell'atmosfera è uno studio approfondito di cosa sia l'atmosfera. Pensa che se a livello del suolo ci può essere un fenomeno come la bora, quali forze possano interagire in quota. Ci sono testi universitari o semplici manuali adatti per esempio a chi si avvicina al mondo del volo. Ne trovi davvero tanti in libreria (così non devi fidarti di quello che dico io :P che non sono un guru).


    La nebbia non è assolutamente dipendente da nuvole (e quindi contrails) a chilometri dal suolo. Ci sono delle persone moralmente disoneste che tentano di correlare i fenomeni, non solo per ignoranza (sanno benissimo che la nebbia si forma al suolo e sale, non può "scendere" (il termine nebbia di ricaduta è una truffa come una banconota da 3 euro). E sono tutti fenomeni che sono esistiti da ben prima dell'invenzione dell'aeroplano.

    Personalmente comincio a essere sempre più convinto che tutta la teoria sia nata per cercare di sviare l'attenzione dalle vere cause dell'inquinamento come gli inceneritori, le discariche abusive della camorra, lo smaltimento selvaggio di rifiuti dannosi. Tutti a puntare il dito in alto e lontano dalle vere cause della presenza di schifezze nel terreno e nell'aria. Basti pensare quanto i guru abbiano attaccato il prof. Montanari e sua moglie. Basta che leggi il primo articolo, ma se vuoi leggi anche gli altri.
    Ciao

    RispondiElimina
  52. Nico quel link è fighissimo!
    Grazie!
    Da solo vale la spesa di aver feedato il troll :)

    RispondiElimina
  53. Ciao Marzia benvenuta.
    Vedo che Nico ti ha già risposto puntualmente. Posso solo aggiungere qualche considerazione personale.

    Fino a quando saremo costretti dai limiti della nostra tecnologia a bruciare idrocarburi (ovvero molecole fatte di idrogeno e carbonio), i nostri motori, non solo quelli degli aerei, produrranno acqua e anidride carbonica. (ossidiamo le molecole con l'ossigeno atmosferico e di conseguenza questo si combina con l'idrogeno producendo acqua e con il carbonio producendo CO2).
    Questo non è bello, ma non è un complotto.

    Un altro dato su cui riflettere. L'atmosfera non è un miscuglio di gas con caratteristiche omogenee o che variano sempre in modo lineare. E' in realtà un oggetto con caratteristiche caotiche ed in continuo divenire.
    Pensa proprio alle nuvole. Un metro più in la l'aria e secca, tersa e trasparente. Un metro dalla parte opposta l'aria è satura di umidità visibile, spesso decisamente più fredda.
    Io volo in aliante e sperimento di continuo questo mutare repentino delle condizioni dell'atmosfera. anzi, se l'atmosfera non ofrisse questi improvvisi sbalzi di stato(perdona il linguaggio poco scientifico), il volo a vela non potrebbe nemmeno esistere.

    le scie sono acqua condensata identica a quella delle nubi. Cosi come vi sono nubi che durano giorni, ed altre che durano pochi minuti, esistono scie che persistono ed altre che si dissolvono cosi in fretta da essere praticamente invisibili. Dipende da quanto l'aria che le circonda è satura di umidità e dalla sua temperatura.

    RispondiElimina
  54. Ucci ucci sento odore di trollucci...

    RispondiElimina
  55. (a parte i troll)
    Proprio così Nico, i guru sciachimisti, a partire da rosario marcianò e circo massimo mazzucco, sono i veri DISINFORMATORI, probabilmente sovvenzionati dagli stessi soggetti che costringono i network nazionali a discutere tutti i pomeriggi, da mesi e mesi, sempre e solo dei vari zio Michele, Salvatore, ecc...
    Un vero lavaggio del cervello finalizzato a sviare l'attenzione dai problemi REALI...
    es. il particolato emesso dalle auto diesel euro 5 ben più dannoso di quello emesso da un OM Tigrotto del 58.

    RispondiElimina
  56. Oh abbiamo anche un troll, che si firma Marzia, che si beve tutte le fanfaluche del terrazzinaro, fannullone per vocazione, al secolo Rosicario Accongauglione Marciano'.
    Grazie per le risate che cia hai regalato e ti auguro tante buone scie piene di bario e morgelloni

    :D:D:D

    RispondiElimina
  57. L'avevo detto che sentivo uno strano odore...

    RispondiElimina
  58. Dite? Be a me il sospetto è venuto con la citazione del cugino... ma in fondo fin qui non è successo nulla di che. Un commento di Marzia è finito nello spam ed ora ho provveduto a pubblicarlo.

    RispondiElimina
  59. buonasera a tutti.
    grazie davvero orsovolante e Nico per la pazienza nel rispondermi.
    a tutti gli altri tengo a precisare che se una persona non é completamente scettica come lo siete voi sull'argomento non é obbligatorio mica pensare che non possa chiamarsi marzia? non vedo che correlazione trovate! inoltre vi faccio notare che mentre Nico e Orsovolante mi hanno risposto in modo obiettivo e distaccato, oltre che gentile, voi altri invece fate interventi inutili e fuori luogo. lasciate rispondere a chi ha qualcosa di sensato da dire.
    io semplicemente cercavo un sito dove qualcuno potesse essere obiettivo e senza pregiudizi nel rispondere, ma ho potuto constatare che non tutti qui dentro sono dotati di savoir-faire!
    scusami orsovolante per lo sfogo, grazie di nuovo e complimenti per il lavoro che fai su questo sito :)

    marzia

    RispondiElimina
  60. Marzia.
    Il problema è che, forse senza volerlo, hai toccato un paio di argomenti con l'atteggiamento tipico di chi trolla.

    Sono sicurissimo conoscendoli, che Riccardo e The Foe-Hammer sono capacissimi di rispondere in modo ben più gentile ed esaustivo di quanto ho fatto io.

    Cosi come io ho concesso a te il beneficio del dubbio, ovvero che tuo trolleggiare fosse solo apparente, concedi a loro quello della buona fede.
    Se avrai la pazienza di fare domande educate e di non spostare continuamente i paletti, ( e sottointeso se non ti comporterai da troll :-) )son sicuro che avrete tutti modo di ricredervi.

    PS per motivi troppo lunghi da spiegare ti avviso che qui le testimonianze dei cugini, sono sempre valutate con molto scetticismo :-)

    RispondiElimina
  61. mi sembra di aver fatto domande educate, magari sono stata un po' tediosa...ma in genere sono pignola quando parlo.
    comunque scusate la mia ignoranza, ma troll che significa? vorrei solo capire, mica per altro! e poi quali paletti ho spostato?? pensavo avessi fatto semplici domande alle quali voi foste abituati!

    marzia

    RispondiElimina
  62. @marzia
    non ho detto che tu abbia spostato i paletti, ho detto che se non ti comporterai come chi lo fa troverai di sicuro chi ti risponde.
    Troll sono coloro i quali pubblicano commenti al solo scopo di provocare, trollare l'azione associata.
    Tu sei comparsa dopo una lunga serie di commenti anonimi con un profilo anonimo e quindi a qualcuno è venuto il sospetto che tu stessi trollando :-)

    RispondiElimina
  63. Diversi amici me ne hanno parlato, io sinceramente all'inizio ho dato poco credito a questa cosa, anzi pensavo in qualcosa di completamente falso.

    Curioso. Io ho diversi amici, invece, che come menziono le scie chimiche e l'attività di informazione che faccio a tempo perso, esplodono dalle risate.

    Poi mio cugino mi ha fatto notare una bella mattinata di sole come il cielo fosse pieno zeppo di queste scie.

    Avere condizioni per la formazione delle scie è cosa abbastanza comune, ho fatto una piccola analisi statistica qui.


    Da allora ho cominciato ad osservare spesso (...)

    Questa è la cosa triste: gente che si mette a osservare il cielo, o come dice Piero Bianucci, l'altra metà del panorama, non perché attratta dai fenomeni meteorologici o astronomici, ma per via di una bufala. Ben venga, però renditi conto che parti con un terribile bias cognitivo. Un cane solare visto da te può apparire come una mostruosità, mentre per uno che il cielo lo studia e lo ammira di continuo appare come un simpatico gioco di rifrazione.

    Io sono abbastanza scettica sulla pericolosità di eventuali sostanze rilasciate

    Te credo, è vapore acqueo.

    rimango fiduciosa che se ci fosse fatto qualcosa di male il nostro governo non potrebbe permettere mai una cosa del genere. Quindi diciamo che sono in sintonia con voi.

    Scusa ma qui io, e penso anche gli altri, NON sono assolutamente in sintonia con te. Dove hai mai letto su uno dei nostri siti "fidatevi del governo, non permetterebbero mai una cosa simile"?* Anzi! Noi stiamo dicendo, attenzione, perdere tempo dietro a bufale come le scie chimiche scredita l'ambientalismo e distoglie l'attenzione dei veri problemi, vedi ad esempio quanti sciachimisti negano il riscaldamento globale. Se io fossi "il governo", pagherei regolarmente dei finti sciachimisti per far fare alla gente battaglie contro i mulini a vento.

    PS Questa tua ultima frase è proprio quella che puzzava di troll più di tutto il resto.

    *Una cosa che sosteniamo è che la presenza di un complotto così vasto (milioni di piloti, addetti aeroportuali, controllori di volo, meccanici aeronautici, meteorologi, il CICAP, l'ordine di Malta e Google tra gli altri) è logisticamente e finanziariamente impossibile. Il che non vuol dire che i governi non abbiano mai complottato.

    RispondiElimina
  64. marzia,
    ti invito a leggere il mio blog.
    Poi ti invito a non credere mai a tutto quello che leggi su internet (nemmeno a quello che scrivo io :P) e cercare le risposte su testi scientifici (o almeno scritti da esperti di settore). Pensa con la tua testa, sempre e comunque.

    RispondiElimina
  65. Markogts grazie, hai fatto una perfetta disamina psicologica delle mie parole e delle mie frasi! Ribadendo il fatto di questo cavolo di troll. Ma scusami, il vostro intento è quello di dare risposte attenendosi a dati credibili, a conoscenze accertate, o cercare di far allontanare da questo blog chi vuol capirci qualcosa di più facendo delle puntigliose analisi psicologiche di chi scrive?
    E comunque un dubbio mi rimane, 10 anni fa mi ricordo che il macello di forme geometriche strane nel cielo, seppur di vapor acqueo, non lo vedevo. Questa cosa mi rimane ancora inspiegata, per me c'é troppo differenza tra nuvole "normali" e quelle che si formano da condensa di scie. E ribadisco ancora che i miei sono solo dubbi, e chiedo a voi spiegazioni, visto che sul blog ho intuito che ci sono studiosi o perlomeno persone che si interessano a questi fenomeni del cielo.
    Comunque grazie lo stesso.

    Per Nico, grazie tante dei consigli, andrò a vedere il tuo blog :)

    Marzia

    RispondiElimina
  66. Marzia, se mi dici che qualche tempo fa ti sei messa a ossevare il cielo dopo che hai sentito parlare di scie, non puoi venirmi a dire che dieci anni fa non ne vedevi tante. È il bias cognitivo di cui accennavo sopra.

    Massima volontà da parte mia di chiarirti i dubbi. Purtroppo però in questo ambito c'è molta gente che trolla, che si finge chi non è per carpire chissà quale segreto o per darsi un'autorità non dovuta.

    Per tagliare la testa al troll: ti sono state date diverse risposte. Prima di affrontarne altre, cosa pensi di quanto ti è stato risposto sino a qui?

    RispondiElimina
  67. Anch'io ho una domanda (non solo risposte!): ma secondo voi esistono i troll inconsci? Ovvero, si può essere troll senza saperlo?

    RispondiElimina
  68. Riccardo, penso di sì. Penso che mi sia capitato un paio di volte. È questione anche di "audience". The troll is in the eye of the beholder, somehow.

    RispondiElimina
  69. Buongiorno!
    Sono approdata qui dal blog di Paolo Attivissimo, e volevo ringraziare Orsovolante e gli altri commentatori per le spiegazioni chiare e comprensibili. Il lavoro che fate è ottimo, e spesso uso questi siti per cercare di arginare le domande piuttosto ingenue dei miei studenti, che credono che Voyager e Mistero et alia siano programmi scientifici. Non essendo io dotata di cultura scientifica, ma, spero, di buon senso, i rimandi e i link sono utilissimi. Solo un grazie, e torno felicemente a lurkare!
    treat me softly, I'm a newby.

    RispondiElimina
  70. Puss in Cream, mi spieghi l'origine del tuo nick? :-)


    Ma siamo tanto cattivi con i newbie? Dovremo chiedere allo SMOM un corso di buone maniere?

    RispondiElimina
  71. No... Non siete cattivi, ma essendo io praticamente una analfabeta informatica, temo di prendere fischi per fiaschi, sono molto più abituata ad avere a che fare con i logs (captain's log in marina e in letteratura!) che con i blog, per cui metto le mani avanti.
    Il mio nick è un gioco di parole sulla prima sillaba del mio cognome, cat, e sul fatto che sono golosa. Quindi, non Puss in Boots, ma puss in cream, indicativo di paciosa soddisfazione gastronomica. :-)

    RispondiElimina
  72. Ma sant'Iddio!!!Anonimo!!!Sono un geologo e da almeno due anni faccio raccolta acqua e terreno per analisi. Mi dici come mai tutti i polimeri e metalli e porcherie che vengono sparse in aria non si depositano nel suolo?E' da anni che faccio questa domanda e i credenti nella scia chimica evitano di rispondere oppure mi offendono. E poi sopratutto, invece di spendere tanti soldi nel telemetro non si potrebbe fare una campagna di analisi seria in tutto il trritorio italiano?O avete paura dei risultati?

    RispondiElimina
  73. Buongiorno a voi.

    Vi ringrazio ancora per l'attenzione.
    Markogts, i miei, come ripeto, sono solo dubbi. Ed essendo curiosa chiedo a voi spiegazioni, ritenendo che ne sappiate qualcosa più di me. Per cui con molta attenzione li leggo e ne faccio tesoro. :)

    Per esempio sul fatto che prima non osservavo il cielo, può essere vero ciò che dici, cioè che prima non osservandolo non mi rendevo conto che in realtà certe nuvole ci siano sempre state.
    Però ovviamente preciso che non è che io non osservassi il cielo. Il cielo lo guardavo comunque perchè ne sono sempre stata affascinata, ma non lo osservavo con l'occhio di chi cercava qualcosa in particolare, in questo caso scie o nuvole. Percui ricordo comunque la differenza tra un cielo di oggi e uno di 20 o 10 anni fa, in linea di massima.

    Ci tengo di nuovo a rimgraziarvi per le risposte che mi state dando, perchè contribuiscono ad allargare i miei orizzonti e a darmi nuove conoscenze.

    Marzia.

    RispondiElimina
  74. Marzia, io faccio parte di un gruppo di "amanti delle nuvole" da molto tempo. Attualmente siamo oltre 28000 in tutto il mondo (iscritti) e penso molti di più semplici curiosi.
    Ora, penso sia abbastanza improbabile che tutta questa gente NON NOTI delle cose anormali. Infatti le contrails vengono tranquillamente classificate come nuvole.

    http://cloudappreciationsociety.org

    RispondiElimina
  75. 100 euro contro un fagiolo che marzia è l'anonimo di cui sopra.

    RispondiElimina
  76. http://tinyurl.com/cz8surl
    qui ce ne sono di nuove :D

    RispondiElimina