domenica 17 gennaio 2010

Guardiano del faro.

Quanti hanno immaginato, magari desiderato, di trovarsi almeno una volta, per poche settimane o mesi, a fare il guardiano del faro.
Solitudine, natura e poche incombenze. L'occupazione giusta per leggere una volta tutte le opere di Tolstoj al completo.
Be adesso guardate questo tra l'altro bellissimo filmato, e poi la prossima volta che vi viene un idea simile rifletteteci su.



PS. Questo filmato la dice anche lunga su in quali luoghi e in quali condizioni l'uomo abbia saputo erigere le sue opere, abitarle e farle funzionare. Chi ha pensato queste opere, le ha progettate, costruite, le ha abitate, per consentire agli uomini di esplorare, commerciare, comunicare, condivideva lo stesso spirito di chi ha pensato che si poteva andare sulla luna. Sono sicuro che all'epoca c'è chi sentendo la notizia della realizzazione di un certo faro, o ponte, o galleria, abbia negato che fosse possibile per gli uomini realizzare queste opere e abitarle in queste condizioni.

6 commenti:

  1. Orso, ti vedo poetico....

    A presto.

    PS: primo?!?!?

    RispondiElimina
  2. Siamo capaci di cosi grandi cose che le piccole meschinità di cui pure siamo capaci spariscono di fronte a queste cose.

    RispondiElimina
  3. Che spettacolo!
    Certo che pure il costruire velivoli che premettono queste riprese in condizioni così estreme pare impossibile.
    C'è sicuramente lo zampino dei rettiliani!

    RispondiElimina
  4. Spero che abbiano OTTIME guarnizioni a porte e finestre... :P

    Saluti
    Michele

    RispondiElimina
  5. @Hanmar,
    in alternativa, buoni aspiraliquidi, e mobili a prova di immersione!
    Spettacolare, comunque, e ce n'e' abbastanza da far cambiare idea sull'opportunita' di andare proprio li' a farci le ferie.
    E, con Fozzillo, complimenti non solo a chi ha costruito i velivoli, ma pure a chi li ha pilotati in quelle condizioni!

    RispondiElimina
  6. Margotti Street19 gennaio 2010 10:05

    @ Claudio Casonato
    Orso E' un poeta!

    @ Orso
    GRAZIE!

    RispondiElimina