lunedì 5 luglio 2010

AirNav, Transponder, Coordinate e Google Earth... non c'è limite alla vergogna.

03 luglio, 2010 19:51
Straker ha detto...
Ho già ampiamente spiegato che l'Airnav Radar, per motivi a me ignoti, non usa lo stesso metodo di coordinate di Google (quindi le supposte confutazioni, avvenute anche per l'altro video, sono del tutto basate sul nulla), ma la posizione è certa, poiché il cicalino suona nel momento in cui il vettore sta per avvicinarsi alla zona designata. Non ho altro da aggiungere. D'altronde quando un perfetto sconosciuto mi accusa di creare dei falsi (e questo succede sempre) non posso far altro che farmi una grande risata.

Dunque... Tanto per cominciare se anche fosse vero che Google Earth e L'AirNav utilizzano sistemi di coordinate diverse, la differenza di posizione sarebbe di poche decine di metri e non di oltre 5 km come verificato.
Poi per essere sicuri della posizione bisognerebbe sapere come hai impostato la zona d'allarme, come la verifica l'AirNav ecc...

Ma in ogni caso, per tagliare la testa al toro e ricordando ancora una volta che l'AirNav non è un radar, ma si limita a ricevere i dati trasmessi dai transponder mode S degli aerei che ne sono provvisti ( e solo di quelli) e a riproporli in forma grafica o di testo... e che di conseguenza le coordinate trasmesse sono relative al modello geodetico utilizzato dal GPS associato a tali transponder...

Sistema geodetico di riferimento dei GPS collegati a Transponder Mode S: WGS 84

Sistema geodetico utilizzato da Google Earth:
WGS 84

Fonti:

Google Earth

Transponder Mode S

Qualunque geometra per quanto scarso, avrebbe saputo verificare questi dati in pochi minuti.


11 commenti:

  1. Ma lui non è un geometra qualsiasi! Lui è un geometer anzi a volte un architett!
    Comunque sei in errore, LUI intendeva diversi sistemi di mappatura delle coordinate, cioè mentre il mondo usa i gradi e i punti cardinali lui usa lo snapuz e il sicofante. Un sistema di coordinate create dal fratello dopo una sbronza durante una cena di classe...

    RispondiElimina
  2. Oltretutto Straker stesso si dà la zappa sui piedi, ammettendo candidamente che NON SA come funziona l'Airnav, dato che ammette di NON SAPERE che differenza c'è tra le coordinate Airnav e quelle di Google.

    Mi stupisce sempre più che ci sia gente che lo segue. Forse non sanno leggere. O forse si fermano ai paroloni teNNici.

    RispondiElimina
  3. ahahhaah il rettiliano pelato ha sempre strumenti, fotocamere e telemetri diversi da quelli commercializzati ai comuni mortali. Non mi è ancora chiaro però se lui commissiona edizioni speciali di tali oggetti o se è lo SMOM/NWO che glieli fornisce dotati di tutte le protezioni contro la tradizionale scienza dogmatica e manipolata (ovviamente, sennò i dati sarebbero sempre a favore dei debunker, altrimenti non si spiegherebbe come mai tutte le sue teorie vengono sempre confutate 5 minuti dopo la loro pubblicazione).

    p.s.: cercate di capirlo poverino

    RispondiElimina
  4. Ma come ha fatto a diplomarsi questo???

    RispondiElimina
  5. Si sarà diplomato, sempre che sia diplomato, nell'anno del maiale: quello in cui non si butta via niente!

    RispondiElimina
  6. Almeno la discussione di un paio di mesi fa e' servita a sbufalare in pochissimo tempo l'ennesimo tarocco.

    E sicuramente ne smascherera' altri fatti con l'airnav :)

    RispondiElimina
  7. Ma ne imbroccasse una che fosse una! :D

    Saluti
    Michele

    RispondiElimina
  8. Abracadabra, ecco una nuova figura di merda per il pelatone.

    RispondiElimina
  9. Ciao Orso,
    questa mattina a lavoro ho speso 5 minuti del mio preziosissimo tempo a far eun paio di foto e un video ad un aereo che decollava da bologna Marconi. Ora mi servirebbe il tuo aiuto.Grazie alla bufala delle scie chimiche ho imparato che esiste una sorta di radiofaro che regola/registra svariati dati di veivoli. Penso anche ci sia un sito che fornisca a misura spannometrica le quote di sorvolo degli aereomobili nei pressi del radiofaro. Comunque, sarebbe possibile risalire in qualche modo a che quota mi ritrovo un dato aereo sapendo dove ero?La zona di bologna è quella segnata in google a questo link:
    http://hotfile.com/dl/52627175/7eaa01b/TTItalia_1.4.1.part3.rar.html
    Possiamo sentirci via mail per approfondimenti sul tema.
    papparappappa@[togli]gmail.com
    Ciao!

    RispondiElimina
  10. A completamento dell'argomento, un mio contributo.

    RispondiElimina
  11. Forse hai gia' visto quest ovideo, ma penso che valga la pena segnalartelo :)

    http://www.youtube.com/watch?v=b_EjsgLXdb8

    RispondiElimina