martedì 19 ottobre 2010

Gigettosix ed il cielo sopra il monviso.




gigettosix ha detto...

Questi sono fatti: http://yfrog.com/1rcielosoprailmonvisoj http://img63.imageshack.us/img63/9278/cielosoprailmonviso.jpg http://yfrog.com/76fattij http://img258.imageshack.us/img258/2381/fatti.jpg Credo che non ci siano parole da aggiungere, dopo aver visto aerei volare in ogni dove alti, bassi o intersecarsi su rotte inesistenti creando un delirio di scie persistenti. Dato che questo blog viene letto da numerose autorità, allora colgo l'occasione per gridare a costoro: BASTA MENZOGNE!! BASTA CON QUESTO MURO DI GOMMA!! Siamo stufi di essere presi per i fondelli, di subire senza poter reagire.



Gigettosix evidentemente abita dalle mie parti... Anzi dalla prospettiva delle foto direi da quelle di mia mamma, ma altrettanto evidentemente deve soffrire di cataratta se riesce a dare ragione a straker, smentendo le sue stesse foto. Infatti straker scrive:


Straker ha detto...

Dopo ore di aerosol clandestini, il cielo è velato da falsi cirri iridescenti ed il panorama è contraddistinto da una fitta nebbia di ricaduta che rende opachi gli oggetti a soli 300 metri. Caratteristica puzza di zolfo ed aria irrespirabile. Non capisco come sia possibile che al gente non si accorga di nulla.

E Gigetto ribatte:


gigettosix ha detto...

Ciao Straker, sì è quello che mi chiedo anche io, qui siamo a livello di non vedere a un centimetro oltre il proprio naso.

Ecco.... non sarà che la gente non si accorge di nulla perché le vostre sono tutte balle? Ma quale nebbia chimica? Le tue foto caro gigetto (quella in apertura è una di quelle) dimostrano che oggi in Piemonte c'erano 50 e più km di visibilità (direi che la foto è stata fatta dalla zona delle langhe-Monferrato). Il vento da nord ha ripulito l'aria e l'odore di zolfo esiste solo nella testa di strakkino ( e dove si trattano le vigne con questo prodotto naturalmente... gioco vecchio caro strakkino).

Fatto sta che stasera la visibilità era cosi eclatante che pure io mi sono fermato a fare qualche foto tornando dal lavoro.


Avevo solo il melafonino ma la qualità è sufficiente a dimostrare che i km di visibilità erano tantissimi (nei dati EXFI trovate anche le coordinate della foto. Ero tra Druento e Val della Torre) e che si, c'erano delle scie (e molte nubi lenticolari a testimoniare il forte vento in quota), ma la giornata avrei comunque preferito passarla in montagna anziché in hangar.

7 commenti:

  1. E visto che la Lombardia non è così lontana dal Piemonte, confermo che anche qui a Milano la Grigna (distanza 55 Km) è stata visibile dall'alba al tramonto. E se qualcuno prova a dire che non è vero gli faccio mangiare il filmato timelapse con tutto l'HD, e poi lo spedisco in cima alla Grigna in questione (quella Grande) a calci nel sedere.

    E' vero, c'erano molte scie, e mi sono divertito a provare il programmino dell'iPhone (quello che punti il telefono su un aereo e lui ti dice che aereo è, dove va, rotta, quota e compagnia aerea - manca solo il colore delle mutandine delle AAVV). Quelli con la scia erano tutti sopra i 30.000.

    RispondiElimina
  2. Il programmino non l'ho ancora scaricato ma credo sarà uno dei prossimi acquisti. C'è un sacco di cose carine per l'aviazione sullo store... manca solo un programma come si deve per il volo a vela.
    Questa estate con un pilota andavamo in giro con il programma di navigazione aerea per l'Iphone. Il fatto che simili cose siano in vendita dimostra anche che di gente che va in aria o che comunque bazzica ciò che vola ce ne parecchia.
    Notte Riccardo.

    RispondiElimina
  3. E si mi sa che il caro Gigetto vive dalle mie parti, cioè il Monferrato. La montagna sullo sfondo è sicuramente il Monviso. Confermo tutto quello scritto da Orso e voglio dire una cosa a Gigetto: vai dall'oculista perché è evidente che ne hai bisogno! O forse hai bisogno di un buon psichiatra!

    RispondiElimina
  4. Lol che altra pessima figura sono così impegnati a sparare balle che non riescono più a distinguere le loro menzogne dalla realtà e si tirano pure la zappa sui piedi ma ROTFL !!

    RispondiElimina
  5. Margotti Street20 ottobre 2010 11:05

    "Vedere" con gli occhi del "maestro" e usare la sua testa per pensare (?) è una brutta patologia, ma quando il "maestro" è sterker... neanche il bicarbonato!

    RispondiElimina
  6. Fantastica la prima foto. Ma le sciechimiche quali sono...quelle nere?
    :)

    ------

    Firma la petizione e adotta un serbatorio.

    RispondiElimina
  7. Mi piacerebbe sapere cosa farebbe Gigetto se in questo periodo andasse a farsi un giro a Canelli o ad Alba. L'odore che si sente nelle vicinanze della Gancia e della Ferrero lo farebbero uscire di testa definitivamente! Griderebbe subito al gomblotto!

    RispondiElimina