giovedì 17 settembre 2009

Straker. Adesso basta!

Adesso basta.
Sono uno che in merito ha fatto le sue scelte. Sono stato obbiettore di coscienza quando la cosa era un disonore e non ho mai avuto timore di esporre le mie idee sui militari e sulla guerra nemmeno quando per ragioni di opportunità era meglio tacere.
Ma adesso straker ha davvero passato il segno.

---------------
Straker ha detto...

Luka78, i militari in missione sono volontari e spesso indottrinati a tal punto da non comprendere nemmeno che quelle non sono missioni di pace. Chi è causa del suo mal, pianga se stesso.

-------------------

Io ho appreso dell'attentato, prima che lo dicessero sui TG, dalla mia ragazza che ha un fratello a Kabul.
Qui non si tratta di opinioni. Qui si tratta di 10 morti di cui 6 sono ragazzi italiani. E tanti altri, civili e militari, non si sa ancora se sopravviveranno.

Adesso basta! Lo schifo che sto provando in questo momento per quest'uomo è immenso.
Abbiamo i mezzi per fermarlo. Con tutta la documentazione che abbiamo raccolto possiamo fargli chiudere il blog e passare dei guai anche maggiori.
Io odio la censura e non è questo il mio obbiettivo.
Ma mi chiedo se non possiamo costringerlo per una volta a chiedere scusa. A pretenderle le scuse per i ragazzi morti oggi, i tecnici ed i piloti in passato. Per tutti quelli la cui dignità Rosario ha sempre messo tranquillamente sotto i piedi.
Dobbiamo riuscire ad obbligarlo a chiedere scusa alle madri, alle fidanzate, figli sorelle amici...
Altrimenti se non vuole che chiuda.
Per fortuna abbiamo tutti una vita migliore della sua e la possibilità di divertirci in maniera sana anche senza i suoi insulti deliranti.

28 commenti:

  1. Perfettamente d'accordo con te, orso.
    Ciao

    RispondiElimina
  2. Penso che tu abbia perfettamente ragione, lo schifo che provo per quell'essere in momenti come questo è davvero grande, ma come intendi agire?

    RispondiElimina
  3. Orso, concordo completamente con te.

    RispondiElimina
  4. @GEO

    Penso che potremmo raccogliere in maniera organica tutto il materiale che abbiamo. Le accuse gratuite, gli insulti e le violazioni della privacy ecc..
    Si segnala tutto per bene a google, anche a google Italia dove possono esaminare meglio la cosa.
    A questo punto se straker cancella insulti ecc.. e magari prova anche a mettere una parola di scusa, se non a noi almeno per chi è morto, a me basta.
    Altrimenti ci vuole meno di niente a trasformare il tutto in un esposto firmato da tutti quelli che ci stanno.
    Ma ripeto. A me non interessa mettere a tacere straker. le sue teorie sappiamo tutti che sono solo balle. Però gli insulti a gente che muore basta.
    Ma avete visto l'orario a cui a postato quel commento?
    Probabilmente molti parenti ancora non sapevano nulla.

    RispondiElimina
  5. Credo che google italia non chiuderà mai il blog del povero duo, a meno che non si mandi una diffida.

    Comunque se posso essere utile fammi un fischio, vedrò cosa posso fare e stai certo che lo farò con estrema felicità.

    Ciao

    RispondiElimina
  6. Google italia no. Ma google Italia potrebbe spiegare meglio a google America a cosa si riferiscono le segnalazioni.
    Da sabato mattina disporrò di una connessione migliore per approfondire.

    RispondiElimina
  7. Che vi aspettate da uno che non ha le palle di dire in faccia ad Attivissimo le cose che gli scrive da dietro un monitor.

    E' solo invidia perchè quelli erano veri uomini mentre lui, sforzandosi, al massimo si avvicina alle amebe.

    LOSER!!!

    RispondiElimina
  8. Ho ricevuto una pernacchia da un'ameba.. ha ragione!!! E mi scuso con la categoria.

    RispondiElimina
  9. Io ci sono per una denuncia formale o qualsiasi cosa.
    Contattatemi.

    RispondiElimina
  10. Straker dopo aver toccato il fondo ha iniziato a scavare. Prima si rideva alle sue esternazioni e paranoie da seghe mentali ma adesso è passato veramente alla completa indecenza.
    Chi mi fa più schifo però sono quei loschi personaggini che pendono dalle sue labra come lobotizzati, per una volta ragionino come la lorto testa specialmente chi è stipendiato dalle forze armate, nello specifico dalla Marina? Vero Pirata Pantani?

    RispondiElimina
  11. Orso, condivido i tuoi sentimenti.
    Lo schifo che fa quest'essere e' veramente immenso.
    Glielo ho appena scritto, se non mi pubblica il commento, pazienza, sapra' comunque come la penso.
    Se lo pubblica per insultarmi, ne andro' fiero.
    Resta il fatto che mi fa vomitare il suo commento.

    Un minuto di raccoglimento per chi e' morto facendo quello in cui credeva, discutibile o no che sia.

    RispondiElimina
  12. @gg e tutti

    Come ho detto io penso che dsi debba agire cosi.

    Mettere insieme il materiale organicamente.
    Gli insulti e le accuse alle diverse categorie. Piloti, tecnici, militari, forze di polizia ecc..
    fare un tetativo con google e un invito a straker a rimuovere le callunie (non nutro speranze)
    Se tutto fallisce si trasforma automaticamente il materiale di cui sopra in un esposto.

    RispondiElimina
  13. Come gia postato sul mio blog: Onore ai caduti.
    Riguardo al marcianò che devo dire si qualifica da solo. Gli sfugge che i nostri ragazzi in A stan e nelle altri parti del mondo li manda il nostro Paese sono volontati è vero ma per arruolarsi dopo vanno dove il Paese li manda.Si dimentica pure che come al solito il Sud paga il contributo di sangue più altro come è logico in terre a forte disoccupazione. Un giovane o emigra o si arruola e lui di emigrazione ne dovrebbe sapere qualcosa se dalla Campania la sua famiglia è migrata in Liguria.Mentre il pirata quello di Nave Palinuro(cosi dice lui) Vergognati sono morti tuoi colleghi mentre facevano il loro Dovere se sei coerente dimettiti o ti sei arruolato solo per la pagnotta?. Orso io posso poco ma se mi dite come posso aiutare sono a disposizione.

    RispondiElimina
  14. è solo un poveraccio, orso, non vale la tua incazzatura

    sta su internet solo perché ha ancora i genitori altrimenti ora stava a dormire nei sottopassi della stazione di Sanremo

    RispondiElimina
  15. Condivido lo schifo, e soprattutto porto rispetto per chi si e' arruolato pensando di fare qualcosa di utile, sapendo di rischiare. Comunque sia, anche se quei ragazzi si fossero arruolati solo per la pagnotta, il rispetto rimane. Insieme a quello per gli afghani morti pure loro.

    Io ho preferito difendere la pace in altro modo, un po' meno rischioso, girando per campi profughi, raccontando notizie su violazioni di diritti all'ufficio dell'UNHCR, segando alberi per far legna a quella gente cercando di evitare i campi minati. Il tutto visto male, perché aiutavo anche quei (serbi, croati, musulmani) di merda.

    E continuo ad avere fortissimi dubbi sul fatto che i nostri soldati, li' difendano la pace. Difendere la pace è difficile, occorre innanzitutto far sentire alla gente che li stati difendendo, non che li stai "invadendo". Altrimenti ad un certo punto tocca scappare, per di più facendo la figura dei vigliacchi, e quel che hai fatto non è servito a nulla.

    RispondiElimina
  16. Gianni, tu pur con le tue idee non propriamente militaresche, hai comunque potuto vedere cose che la gente comune (e soprattutto queste bestie del vomitato) che sono abituati a vedere solo una cosa dei militari: le armi.
    Ci fosse una volta che viene mostrato il genio, o qualcuno delle telecomunicazioni, quelli che pensano a spiegare come funzionano le cucine da campo, o semplicemente i furieri che distribuiscono i calzini di lana.
    Probabile che ci siamo incrociati nei balcani: io ero con dei camion privati di alcune aziende di maglieria del trevigiano. era il '92-'93; queste aziende han regalato tutta una produzione ai profughi sulla costa croata. Ho avuto modo di conoscere molti sia nostri che di altre nazionalità, ed erano le persone che dimostravano più umanità di tutte.
    Onore a tutti i caduti di ieri, militari e civili.

    RispondiElimina
  17. @Gianni

    Io non difendo i militari, non difendo l'intervento...

    Io non riesco a vedere dei militari morti. Vedo dei ragazzi morti. E naturalmente non solo quelli. Ci sono i civili, i feriti...
    C'è la sofferenza delle loro famiglie in Italia e in Afganistan.

    Quello che ritengo inaccettabile è proprio questo.

    In quel "chi è colpa del suo mal pianga se stesso" c'è la più assoluta mancanza di pietà. Anzi è una frase, in questo contesto, piena di odio. C'è l'odio di chi infierisce sulla vittima.

    E in 3 settimane è la terza volta che muoiono delle persone della cui morte straker ha in qualche modo gioito.

    RispondiElimina
  18. Hanno scelto un mestiere pericoloso e lo sapevano.
    Su questo non c'e' dubbio.

    Ma sarebbe come dire "hai voluto fare il muratore e sei cascato dall'impalcatura? Affari tuoi".

    Il dovere di uno Stato nei confronti dei propri servitori militari e civili e' di proteggerli al massimo delle proprie possibilita', evitando di esporli a rischi inutili o mettendoli in condizione di affrontarli al meglio.

    Il Lince e' uno dei mezzi piu' sicuri per le missioni di peacekeeping e su questo non c'e' dubbio a livello internazionale, ma ormai la situazione in Afghanistan e' bel oltre il peacekeeping.
    Quella e' una guerra civile conclamata, combattuta con tutti i mezzi da parte "talebana", mentre da parte "occidentale", almeno per quanto riguarda gli italiani, ancora con mezzi limitati.

    Le opzioni a questo punto sono due:
    o mettiamo in grado i nostri militari di controbattere efficacemente l'offensiva o li togliamo da li.

    Prescindendo da qualunque considerazione su chi ha cominciato o perche' siano andati originariamente.

    Si tratta di decidere rapidamente, cosa nella quale i nostri governanti (di qualunque colore) decisamente non eccellono.

    Per il resto, onore ai caduti e tristezza per le morti civili.

    Saluti
    Michele

    RispondiElimina
  19. @hanmar

    C'e' da sperare che visto che le decisioni dipendono dall'ONU e dagli USA almeno decidano in fretta.

    E c'e' anche da sperare che decidano per la scelta migliore. No, quella migliore non esiste, diciamo quella meno peggiore.

    Tra parentesi inizialmente l'idea era solo di "sconfiggere i terroristi" ovvero sterminare i talebani. Visto che poi gli americani non ci sono riusciti, hanno pensato bene di esportare la democrazia occidentale laggiù... peccato che non hanno fatto i conti con il modo di pensare dei mediorientali. Intendiamoci, non dico che sia sbagliato, ma da quelle parti pare che le cose vengano fatte in un certo modo "perchè è sempre stato così".

    Curiosamente qualcosa della democrazia occidentale però è arrivato: alle prime elezioni "democratiche" hanno già cominciato a imbrogliare.

    RispondiElimina
  20. @nico:
    ho studiato un po' di peacekeeping, e una mia amica ha seguito un corso specifico tenuto da militari a Pisa. So benissimo che il "volemose bene" funziona solo dove hai la pancia piena e il tuo fratello, zio, nonno non sono stati uccisi dagli "altri", la tua figlia, mamma non e' stata violentata, ecc.

    Ma lì si è andati con l'idea che la soluzione fosse "ammazziamo i cattivi e il problema è risolto". Idea da chi "ha visto troppi filmi" (dicono a Livorno) di Chuck Norris. Be' non era proprio così, ma non ne siamo troppo lontani.

    Sul commento di Straker. Siamo sicuri che sia solo lui a dire "se la son cercata"? Non nei confronti dei militari, ma dei civili. Siamo sicuri che non ci sia chi pensa che se i civili non ci accolgono a braccia aperte, sono dei selvaggi che si meritano il terrorismo che subiscono? Penso anche a tutte quelle persone che li' han pagato la scelta di andare a votare, sapendo che rischiavano, e non avevano un blindato Lince a proteggerli. Di quelli non se ne sa nulla....

    RispondiElimina
  21. sbaglio io, o l'infame post dello sterkorarius e' sparito?
    che abbia realizzato di essere stato piu' sterko del normale?

    RispondiElimina
  22. @frank io lo vedo ancora al suo posto.

    RispondiElimina
  23. Gianni,
    i balcani però sono un caso a parte. Le problematiche lì erano già note: religione (la più grande fonte di morte da che esiste l'umanità) e politica.
    La jugoslavia fu creata a tavolino mischiando etnie diverse con religioni diverse. Se c'è uno statista che ho studiato bene è Kardelj e molte delle sue idee erano brillanti sulla carta.. ma in pratica non erano realizzabili senza un catalizzatore come Tito. e finchè era in vita, bastava lui a calmare gli animi, dopo è stato un lento ma inesorabile disastro.
    Non intervenire lì sarebbe stato peggio. Purtroppo quando ci metti in mezzo un dio, il buon senso non ha spazio vitale.

    RispondiElimina
  24. @orso,
    hai ragione, l'infame commento e' ancora li'.
    Speravo che lo stronzo avesse ritrovato un po' di dignita' e avesse eliminato quella merda di commento, ma evidentemente la sua natura non e' cambiata!
    mi scuso per i termini, ma questa schifezza travestita da essere umano non mi ispira termini migliori

    RispondiElimina
  25. Concordo con Orso e con tutti gli altri su quanto detto. Senza offesa per nessuno, mi piacerebbe veder piangere tutte le istituzioni (e tutta la nazione) anche per tutti i morti sul lavoro che ogni giorno ci sono in Italia.
    Tutto qui, ovviamente IMHO....

    RispondiElimina
  26. Il sonno della ragione genera MOSTRI

    captcha: sonnu

    RispondiElimina
  27. il funerale di oggi e le frecce tricolori: purtroppo oggi ero ancora più rincoglionito del solito così, dopo aver sentito il primo passaggio, tra cercare la macchina fotografica e le chiavi del terrazzo ho perso anche quasi tutto il secondo passaggio

    ho filmato solo questo

    http://www.youtube.com/watch?v=5QibV_1VZ0M

    devo dire che mi ha toccato il cuore

    RispondiElimina