mercoledì 30 dicembre 2009

Risate di fine anno.

Probabilmente al duo sanremese non resta che piangere, ma noi intanto ci facciamo quattro risate.
Adesso devo dire una cosa. Io e Straker pare condividiamo un diploma da geometra. Sebbene siano passati tanti anni da quando scaldavo i banchi, ricordo piuttosto bene che qualche nozione di cosa sia un bilancio e una partita doppia ci veniva insegnata. Per cui mi aspetterei che il comandante riuscisse a partorire qualche cosa di meglio di questo esilarante bilancio.
E' anche del tutto probabile che in realtà strakkino si renda perfettamente conto dell'inadeguatezza di un simile delirio contabile ma, fedele al motto "perché faticare se non serve?", abbia anche qui confezionato con la minima fatica quello che gli permette di ottenere il massimo profitto dai gonzi che lo seguono ancora.
Ora per le risate varie vi consiglio di leggere qui, qui e qui. Io invece in questo post vorrei porre a straker ed ai suoi fans una domanda.
No, la domanda non è che fine ha fatto il telemetro ma:
Possibile che in 4 anni avete speso poco meno di 13.000 euro per copia-incollare articoli su Internet e non siete riusciti a trovarne 300, per fare un voletto su un aeroplanino da turismo, che vi portasse a 1500 metri di quota a prelevare campioni di una scia?
Davanti ad una cosa cosi credo che qualunque persona possa solo desumerne che nella migliore delle ipotesi siete degli incapaci. Questo al di la che si creda o meno al complotto delle scie chimiche.
Con 13.000 euro potevate pagarvi 10 ore di volo un elicottero a turbina. 40 ore (quaranta!!!!!) di volo con un aereo da turismo....
E voi nemmeno un tentativo?
Non è che sapete in partenza che tanto non servirebbe a nulla perché sono tutte balle?

sabato 26 dicembre 2009

Ancora sull'alluvione.

Ecco altre immagini, dopo quelle pubblicate ieri, riprese dall'elicottero, riguardanti l'alluvione del Serchio il 25 dicembre.

Le foto sono spesso mosse e sgranate. L'elicottero manovrava per permettere le inquadrature al fotografo della protezione civile e per fare i rilievi del caso, quindi scattavo un po' al volo e spesso attraverso il finestrino dal lato opposto. Plexiglas e condensa tra il mio obbiettivo ed il soggetto non hanno aiutato.
Ma quello che ci tengo a mettere in risalto è che bisogna finalmente acquisire la consapevolezza che con la natura, i fiumi, le montagne che franano ecc, bisogna imparare a convivere e non a combatterli.

Molte delle case come potete vedere, sono recenti. Alcune addirittura in costruzione. Molte altre erano probabilmente solo depositi per i campi o per la pesca, dove se entrava l'acqua ogni tot anni i danni erano limitati. Dopo sono state trasformate in abitazioni.
In un caso pare un canale sia stato coperto per fare posto ad una strada. Le case a monte probabilmente erano li da tempo ma quella che una volta era la via d'uscita naturale dell'acqua non esiste più.



Qui l'acqua ha appena raggiunto l'area industriale di Migliarino e sta ancora salendo. Dopo circa 30 minuti supererà la strada su cui ancora stanno circolando le auto dopo il deposito di contenitori blu. Questi ultimi galleggiando si dirigeranno lungo i campi allagati verso il lago di Fucechio.

Dopo un ora l'acqua ha passato l'autostrada e la zona industriale.

I bidoni che prima erano nel cortile della fabbrica, ora galleggiano nei prati allagati e si dirigono verso il lago. Se ingrandite l'immagine potete vedere a destra la strada su cui prima transitavano le auto, completamente allagata.


Questa casa in costruzione si trova direttamente di fronte al punto di rottura dell'argine. Nel suo interno si era rifugiata una persona che chiedeva soccorso sventolando un telo. Purtroppo noi non eravamo attrezzati per il soccorso e abbiamo richiesto l'intervento di un altro mezzo. Credo sia stata soccorsa dai vigili del fuoco.




Un altra zona allagata risalendo il fiume oltre ponte al Serchio.



venerdì 25 dicembre 2009

Triste natale


Oggi è un tristissimo natale per molte famiglie che abitano tra la Toscana e la Liguria.
Non ho molto tempo per descrivere quello che ho visto dapprima arrivando in macchina in base e passando per la foce del Magra e poi durante una perlustrazione lungo la parte inferiore del Serchio.

Metto solo alcune immagini e auguro a tutte le persone coinvolte di poter tornare al più presto alla normalità.


giovedì 24 dicembre 2009

Ave Maria

Buon natale.

Buon natale, perché è bello pensare, anche per chi non crede, che il parto di una donna sia servito a salvare tutta l'umanità..

Buon natale a tutte le donne.
Buon natale a una bambina ormai donna e a una donna tornata bambina.
Buon natale ad una donna speciale.

Buon natale a questo mondo malato.

Buon natale a tutti.




video

giovedì 17 dicembre 2009

Onore al merito.

Scrivo velocemente perché per me è davvero molto tardi.
Ritengo però giusto e doveroso farlo.
Dopo uno scambio di post con la serpe che potete leggere qui , la serpe ha scritto queste parole:

"[cut]...Comunque sia, visto che ti ritengo uno dei pochi, se non l'unico con cui si può tenere una discussione civile, sono disposto a scusarmi per la mia sortita.
Nessun disprezzo per i disabili, ci mancherebbe, ripeto mi scuso se ho dato adito a conclusioni errate."


Comunque la pensiate ritengo si debba dare merito a la Serpe del suo gesto. Vorrei solo precisare che le scuse ai disabili erano dovute a prescindere dal sottoscritto.

Caro la Serpe, a me non interessa farti cambiare idea sulle scie... mi piacerebbe solo che tu provassi a essere un po' meno sicuro delle tue certezze e quindi disposto a discuterne partendo dal presupposto che se ti dico che in 23, ormai 24 anni di volo mai ho visto una scia a 2000 mt... non lo faccio perché a libro paga del NWO.

Buona notte a tutti e in ogni caso complimenti questa volta a la Serpe per il gesto.

mercoledì 16 dicembre 2009

Quando si è troppo stupidi per capire.

La Serpe ha detto...

[cut]..Sapete, solitamente i posti di centralinista negli uffici pubblici sono riservati alle categorie protette, ovvero handicappati, minorati, ciechi eccetera.
Pertanto non mi sorprenderebbe più di tanto scoprire che il GlobalGonzo fa quel "mestiere" :D

Chissa se sei abbastanza intelligente per capire...?

venerdì 11 dicembre 2009

Se gli allievi superano il maestro...

Be... io trovo sublime questo scambio di post... Nemmeno Zret ha osato intervenire.

______________________

paolo ha detto...

Probabile che si sia trattato di un ologramma creato da EISCAT. Ad ogni modo molto bello.

Non dimentichiamo che l'antenna HAARP, a confronto, è una nanerottola. Appena 3,6 megawatt mentre la consorella norvegese EISCAT è in grado di pompare ben un gigawatt in atmosfera, vale a dire circa trenta volte tanto.
Non dobbiamo dare sempre la colpa ad HAARP.

-------------------
..cut...
------------------

chon ha detto...

A mio parere si è trattato di una anomalia strutturale,una specie di corto circuito a livello di forze magnetiche monopolari, probabilmente causata da tutti gli squilibri EM delle centrali Haarp ed Eiscat,dagli esperimenti del Cern et similia e da tutti i dispositivi,conosciuti o no, che ormai riducono il pianeta Terra stesso ad un sistema d'arma, di cui anche i cervelli più brillanti venduti agli oscurati e gli oscurati stessi non conoscono le conseguenze.Infatti nelle foto e nei filmati pubblicati rientrano quasi tutte le categorie fondamentali di Ighina,il colore blu-celeste associato al magnetismo monopolare terrestre,la spirale secondo cui si muove l'Energia monopolare, la doppia spirale del ritmo magnetico solare terrestre, il cosiddetto buco nero che potrebbe essere la luce nera del sole prima che l'atmosfera terrestre la renda luminosa. Potrebbe anche rientrare nell'ipotesi del messaggio dal cielo all'umanità,almeno per i pochi che sanno e per i pochissimi che possano ancora agire.Mi piacerebbe conoscere il parere della Conforto su questo fatto,speriamo che pubblichi qualcosa sul suo sito.In ogni caso se non siamo vicini al momento in cui bisogna ritirarsi nella grotta ed entrare in MahaSamadhi, poco ci manca.

------------------
...cut...
------------------

paolo ha detto...

Concordo con chon. La confusione è immensa ed aumenta di giorno in giorno. Tutto l'insieme sta per esplodere. Credo poco o nulla anche ad eventuali messaggi del cielo all'Umanità.

Al limite non so più in chi e in che cosa credere...
E voi che ne pensate?

Per quanto concerne il Maha Samadhi, tradizionalmente si dice questo sia riservato all'asceta compiuto che ha ormai valicato il limite della morte fisica. Ma,tenuto conto del fatto che stiamo vivendo giorni del tutto eccezionali, non escluderei che qualche individuo potesse effettivamente spostarsi in una nicchia dimensionale inattingibile al caos circostante e qui entrare in una specie di Samadhi nell'attesa della fine dell'Età Oscura.

Del resto non si dice che Re Artù non è mai morto ma 'dorme' nell'attesa di tempi spiritualmente migliori?

martedì 8 dicembre 2009

Debunkare gli antivaccino

WeWee ha scritto una bella serie di articoli (al momento 4), destinati a debunkare le castronerie degli antivaccino quali Corrado Penna e Giuditta.

Siccome sono approfonditi e al contrario di quelli dei complottisti riportano le fonti, la loro lettura richiede un po' di tempo.
In ogni caso è molto meno noiosa e più appassionante di quella degli articoli di Corrado o di Zret.

La serie è questa:

1) Introduzione. Cosa sono i vaccini, come funzionano, da cosa proteggono.

2) Wakefield, autismo e denaro. I vaccini causano l'autismo? Com'è nata questa leggenda?

3) Innocui o velenosi? Cosa contengono i vaccini? E' vero che il mercurio contenuto è causa di malattie?

4) Cosa hanno fatto? Che benefici hanno portato i vaccini all'umanità? Non vaccinarsi è pericoloso?

Cito anche dall'ultimo articolo una delle tante parti che dovrebbero spingere i complottisti a riflettere. So che quelli incalliti non lo faranno, ma magari qualcuno di coloro che pubblicizzano le gesta di questi signori, ci pensa un po' di più prima di invitare un parente o un conoscente a non vaccinare i figli o se stesso.

Tratto da: Vaccini: Cosa hanno fatto? (IV parte)


...[cut]Nel 2004 una comunità religiosa olandese di protestanti ortodossi ha rifiutato la vaccinazione contro la rosolia. I dati furono oggetto di uno studio.
Il risultato fu un focolaio epidemico che colpì 387 persone. In seguito la malattia si diffuse anche in Canada poichè la comunità olandese aveva stretti e frequenti rapporti con i loro omologhi americani. Il 97% degli individui contagiati in Olanda e Canada era composto da persone non vaccinate.
Quella epidemia causò il contagio di 32 donne in gravidanza.
Le conseguenze furono:

- 2 casi di morte fetale
- 14 neonati con rosolia congenita.

Di questi neonati:

11 presentarono vari danni tra i quali sordità congenita
6 malformazioni cardiache
3 microcefalia
7 Anomalie neurologiche e deficit cerebrali di vario tipo.
(alcuni dei neonati presentavano più patologie e quindi il totale delle conseguenze è maggiore ai neonati contagiati).
Tutte queste povere vittime, potevano evitare un destino amaro con una semplice iniezione...[cut]

lunedì 7 dicembre 2009

Telegrafico

Zret ha scritto qui:

Questi aerei ufficialmente sono impiegati per studi di meteorologia e di fisica dell'atmosfera, ma sono in realtà tankers che diffondono veleni di ogni tipo...[cut]

Prove?

giovedì 3 dicembre 2009

Facciamo un regalo a straker?

Insomma... in fondo è lui che ci allieta le serate e si ofre come pietra di paragone per indicarci quanto siano fortunate le nostre vite.
E allora per natale potremmo anche fargli un regalo.
Voi cosa suggerite?

Ecco le mie proposte.

Giarrettiere nere, cosi la smette di essere geloso dei regali che faccio a Wasp.
(messaggio importante per la mia ragazza... non ti arrabbiare ti spiego tutto dopo :-D )

Una tuta di protezione chimica, da indossare durante i periodi di osservazione sul terrazino.


Istruzioni e kit per realizzare un telemetro fai da te.


Un corso completo per Photoshop.


Calendario con donne svestite. Cosi la vede almeno una volta in vita sua.


Mezzo autonomo per il prelievo delle scie in quota. (filmato qui.)


Ditemi quale preferite e formulate le vostre proposte ^_^

mercoledì 2 dicembre 2009

Un regalo a niko010101



Io e niko010101 frequentiamo a quanto pare la stessa città, Torino. (straker non correre alla guida del telefono, non ci abito ;-) ).
Non so come mai nei suoi numerosissimi filmati niko si dimentica spesso di inserire le bellissime montagne che la circondano.
Ancora più strano che queste compaiano, appena di sfuggita, solo quando lo zoom si allarga su valori di grandangolo elevati.
Eppure da Torino si vedono cime di tutto rispetto che sfiorano e superano i 4000 metri. Riprendendo aerei che volano a 1500 metri di quota queste montagne dovrebbero comparire di continuo sullo sfondo.
Cambiando poi appena prospettiva, salendo ad esempio sulla collina della basilica di Superga, si dovrebbe poter far chiaramente vedere che le scie sono più basse delle montagne in questione.
Oggi ho fatto alcune foto sorvolando appunto questa collina all'incirca alla quota della basilica e poi la zona nord-est di Torino. Ma le scie che ho fotografato io, chissà come mai, passano tutte in maniera evidente al di sopra delle montagne ad una quota che appare più che doppia.
Chissa se niko ci spiega questo mistero?

Clicca sulle immagini per ingrandire.


Periferia nord est. Le cime sullo sfondo superano i 3500 mt. Sulla destra il Gran Paradiso, 4061 mt. La scia appare notevolmente più in alto.

La collina di Superga. Sullo sfondo le montagne della val di Susa, con roccia melone, 3500 mt, e delle valli di Lanzo.


Valli di Lanzo e a destra il Gran Paradiso.


Ancora Superga. La scia appare letteralmente "stratosferica".



Del tutto evidente da questa prospettiva che la quota della scia è molto più in alto delle montagne.