mercoledì 26 maggio 2010

Chi ci sta?

Visto che straker continua a rifiutare, anche dopo averlo proposto, un contraddittorio, provo a fare una domanda.

C'è un qualunque sostenitore dell'esistenza del complotto "scie chimiche" disposto a confrontarsi, in modo civile e con regole comuni da stabilire, in un contraddittorio pubblico?

C'è qualcuno disposto a discutere pubblicamente le sue certezze e le sue prove, mettendole a confronto con le mie?

13 commenti:

  1. Ne dubito. Quella delle scie è ormai una fede e come tale non si discute oppure come nel caso di straker è un amo che con il quale pescare gli allocchi.

    RispondiElimina
  2. Aspetta e spera....
    Claudio che non può loggarsi

    RispondiElimina
  3. La Sfolgorante Carriera di Straker

    Straker truffatore
    Straker bugiardo
    Straker sfruttatore
    Straker falsario
    Straker Tecnico Informatico fallito
    Straker sciachimista
    Straker complottista
    Straker millantatore
    Straker mandolasegnalazioneviamailalgarante
    Straker pregiudicato
    Straker condannato
    Straker multato
    Straker conlepezzealculo
    Straker esule alle Cayman
    Straker impalato sul bambù dagli indigeni con tutù di foglie di palma

    RispondiElimina
  4. Non credo, anche perchè il comitatato T.E. è composto da stracchino, il fratellino, i loro cloni e quattro gonzi. Inoltre ricordiamo anche l'altra parte di sciacomici, quelli di sciechimiche.it che sonno in lotta perenne con T.E., si accusano a vicenda a dimostrazione ennesima che la teoria delle scie chimiche è una cagata pazzesca!

    RispondiElimina
  5. Orso credi veramente che sia il caso? Sono in quattro gatti, vibra ed il pirata sono già stati sparaflashati perciò restano in duo, non so se sia il caso di eliminarne altri.
    :PPPP

    RispondiElimina
  6. Orso,
    inutile perdere altro tempo.

    Le analisi in quota sono L'UNICA cosa che può dire cosa contiene una scia. Sono possibili, sono state fatte, possono essere rifatte.

    Ai tirafili della bufala interessano solo i ratings delle pagine web, i soldi delle pubblicità, la vendita di libri/riviste/dvd, i compensi per quelle che chiamano conferenze, i compensi per le apparizioni tv, le pacche sulle spalle dei politici che li assistono.
    Della VERITA' non importa nulla a loro, perchè sanno che è una bufala. Altrimenti in tutti questi anni e con tutti i soldi che sono girati, ALMENO UNA ANALISI SERIA l'avrebbero fatta.
    L'intento è solo quello di fare dei finti scoop (vedi la cazzata immane dell'esercitazione NATO che tutti sapevano che c'era) e pensare che poi vengano dimenticati o, quando il giudice chiederà conto, poter dire che sono solo "opinioni".
    Peccato per loro che non lo sono affatto.

    RispondiElimina
  7. Ora i nodi sono molto vicini al pettine. E come noi, penso che tanti altri che sono stati pesantemente diffamati dal finto comitato, presenteranno il loro conto. Sapete bene che lo Stato è un elefante.. e non scorda.

    RispondiElimina
  8. QUESTA è SUBLIME.

    Ron ha detto...
    Ho visto il video della spirale in Canada:

    http://www.youtube.com/watch?v=0K44y4KB-s8

    Sento puzza di wormhole creato da una energia creata allo Stanford Linear Accelerator e convogliata a qualche ripetitore HAARP in Vandenberg. Mi chiedo se a tal scopo è stato utilizzato il fenomeno dell'entaglement quantistico.
    Vandenberg tra l'altro è tristemente nota come base delle attività MK ...

    RispondiElimina
  9. Dovrebbe scrivere romanzi di SF

    RispondiElimina
  10. a parte che poi è piu falso di una moneta da 3 euro..o.o..palesemente fatto al pc...o.o..

    RispondiElimina
  11. Orsovolante ha detto...
    Dovrebbe scrivere romanzi di SF


    mah, chi scrive della buona SF non le spara così grosse e così antiscientifiche. :))

    RispondiElimina
  12. Certo la capacità di un buono scritto re di SF è saperla rendere credibile. Costoro di credibile non hanno nulla.

    RispondiElimina
  13. Scrive già fantascienza (brutta) da anni e chiede ai suoi adepti di credere agli alieni.
    Scie-ntology, come avevo detto più di un anno fa.

    RispondiElimina