mercoledì 21 aprile 2010

Straker sa dove abito. Edit1

Straker conosce il mio indirizzo è lo sta diffondendo su internet.
Probabilmente gli è stato comunicato dallo stesso garante, a seguito della mia segnalazione.

Ho già avvertito i proprietari dei server interessati e chiesto la rimozione dell'account di straker.
Ho altresì provveduto ad un ulteriore segnalazione al garante della privacy, includendo questa volta anche tutti i dati di straker.

Altre iniziative non posso renderle pubbliche.

La mia unica vera preoccupazione riguarda la mia famiglia e voglio che Rosario Marcianò ed Antonio Marcianò sappiano che li riterrò personalmente responsabili di qualunque cosa dovesse turbare la loro serenità e tranquillità a causa di questa cosa.

Edit:

Al momento straker ha rimosso il mio indirizzo. Ha però mantenuto quello di altre persone.
Ha anche rimosso una mia foto per evitare l'ennesima segnalazione a blogger.
Non mi faccio illusioni conoscendo molto bene il personaggio suo fratello e i suoi accoliti.

Rosario stai attento a cosa fai. Le intrusioni nella mia famiglia e nel mio privato non sono minimamente ammesse e consentite.

21 commenti:

  1. Ma che pezzo di sterco,tutta la mia solidarietà orso e hai pienamente ragione se qualsiasi cosa turbasse la serenità della tua famiglia il solo e unico responsabile è il marcio Marcianò.
    Spero che sia sepolto presto sotto una valanga di lettere da parte di avvocati.

    RispondiElimina
  2. Te l'ho detto che appena alzi la voce si caga addosso. Non sprecare nemmeno più soldi per fare segnalazioni al garante... sai che basta una telefonata, no? ;-)

    E tanto figurati se ha il coraggio di venire a casa tua. Al massimo prima deve spillare un po' di soldi al fratello o ai gonzi per il viaggio.

    RispondiElimina
  3. Un conto è giocare con le scie chimiche, un'altro conto è la vita reale con le persone vere.
    Straker è ora di spegnere la playstation e tornare al mondo reale, quello fatto di avvocati,di geologi, di operai incazzati e lavoratori reali.

    RispondiElimina
  4. Orso, quando vuoi ho già pronta la squadra d' intervento tattico dell' NWO :)

    Massimo rispetto per quello che stai facendo, vedrai che scappa con la coda tra le gambe appena gli arriva la prima (ipotetica) fattura del suo avvocato.

    Dopo naturalmente o avvia una colletta per pagarsi le spese (gonfiate), oppure proclamerà che l' NWO gli ha chiuso la bocca e che Obama gli ha telefonato incazzato con gli stealth che volavano in cerchio (rilasciando scie nanoarricchite) sopra il terrazzino.

    RispondiElimina
  5. In ogni caso anche noi sappiamo bene dove abitano i due lestofanti. A buon intenditor...

    RispondiElimina
  6. SOLIDARIETà, Orsovolante. MA, CORRIGGETEMI SE SBAGLIO, NON ERA LUI CHE FRIGNAVA PER IL SUO INDIRIZZO.

    RispondiElimina
  7. Orso, se ti serve aiuto sappi che "noi siamo armati e pericolosi" (citazione da "facile preda")!
    Le merdate di quello stronzo non passeranno inpunite!
    Anche se so che, come ha detto Nico, si caghera' addosso non appena capira' di aver esagerato.

    RispondiElimina
  8. Paolino, io non scendo al loro livello con queste bassezze.

    Portare lo scontro al loro livello e' proprio quello che vogliono.

    Un paio di ingiunzioni e/o parcelle di avvocati e iniziano a tremare.

    RispondiElimina
  9. Paolino ha detto...

    In ogni caso anche noi sappiamo bene dove abitano i due lestofanti. A buon intenditor...


    Si, ma qui non si straparla di abbattere gli aerei con i "bazzucca" o auguri di morte varia o minacce da mafiosello...


    Se veramente lo SMOM fosse quel che o'comandante vuol far credere ai suoi sciroccati, col cavolo che continuerebbe a berciare su Internet, sarebbe tutt'uno con il pilone portante di un palazzo giá da un bel pezzo.

    Comunque Rosarione non si smentisce mai: come sempre "Armiamoci e partite" (e qualcuno non capirá la battuta...)

    RispondiElimina
  10. Orso credo tu possa stare tranquillo. Sono codardi capaci difare i gradassi solo dietro la tastiera.
    Se serve qualsiasi cosa fai un fischio...

    RispondiElimina
  11. Non c'è necessità di andare sotto casa di nessuno e mai mi sognerei di proporre o fare un azione del genere.

    La violenza lasciamola pure a coloro che non hanno testa ed argomenti per usare altri metodi.

    Straker ha insultato intere categorie di persone.
    Solo nei commenti di oggi ci sono accuse che arrivano fino a quella di terrorista, a ben 4 giornalisti diversi.

    Dove credete che può andare uno cosi.

    la mia è una rabbia piccola e personale.

    Ma Rosario e suo fratello restano quello che sono.

    Grazie al suo modo di fare, Rosario si è fatto terra bruciata intorno.
    Oggi abbiamo assistito al divorzio con Decollanz.
    In passato è stato abbandonato da Giacobbo, da sciechimiche.org, dall'istituto di studio sugli UFO (non ricordo il nome esatto) e tanti altri.

    Ci troviamo di fronte un uomo piccolo e rancoroso che tutto sommato si è scavato da solo una fossa molto profonda.

    Qui non c'entrano nulla le sue idee.
    la colpa è solo del suo carattere e della sua incapacità di relazionarsi con il mondo.

    In realtà la sua visibilità residua è solo grazie a noi.

    Se smettessimo di occuparci delle sue bugie piccole e meschine sparirebbe in pochi mesi dal web.

    Rosario usa i debunker come nemico attorno a cui coalizzare i suoi seguaci.

    Togliamoli questo diversivoe si sbraneranno tra di loro.

    RispondiElimina
  12. dedicata a Straker..

    L'indirizzo ce l'ho
    rintracciarti non è un problema

    ti telefonerò
    ti offrirò una serata strana
    il pretesto lo sai
    quattro dischi volanti e un pò di wiskey

    sarò glande vedrai
    fammi spazio e dopo mi dirai
    che disinfomatore sei

    Mi aspettavo lo sai
    un rapporto un pò più normale
    quale eventualità
    trovarmi una lavorativa collocazione
    ora spiegami dai
    l'atteggiamento
    che dovrò adottare

    Il triangolo no
    non l'avevo considerato
    daccordo ci proverò
    la trigonometria non è un reato


    Vostro se.se.su.se

    RispondiElimina
  13. Paolino incompreso22 aprile 2010 11:24

    Ma dai, la mia era solo ironia, figuriamoci se mi abbasso al loro livello. L'unica arma efficace contro lo sterkorario è lo sfottò che tanto a perdere credibilità ci pensa da solo. In questo è davvero imbattibile.

    RispondiElimina
  14. Ragazzi, non fate il gioco di strakkino che vuole fare la vittima. Lui istiga cercando proprio questo.

    Mette gli indirizzi e poi si caga sotto e li toglie, lo fa solo per stuzzicare.

    Ignoratelo... deve deviare l'attenzione dalla figura di merda con Report che segna il suo definitivo impedimento da tornare di nuovo in TV, anche dal suo amico Decollanz.
    Ma chi volete che si prenda come ospite in una trasmissione uno che istiga i suoi bravi a spedire carta igienica alle trasmissioni televisive che non gli piacciono???

    Se fosse berluska a fare una cosa del genere, nemmeno fede lo vorrebbe in trasmissione, è una cosa che sputtana troppo il conduttore.

    RispondiElimina
  15. Se fosse berluska a fare una cosa del genere, nemmeno fede lo vorrebbe in trasmissione, è una cosa che sputtana troppo il conduttore.

    Ne sei proprio sicuro? Ricordo un sottosegretario mandato a Rai 2 a proclamare che tradire il proprio coniuge è comportamento moralmente ineccepibile (inutile ricordare a quale evento si stesse riferendo): vuoi che per piccinerie del genere non si assisterebbe al solito gregge genuflettente?

    RispondiElimina
  16. E passami l'analogia, su. :-)

    berluska non è così idiota da spedire carta igienica ;-)

    RispondiElimina
  17. Paolino e tutti.

    So bene che i vostri sono commenti ironici e goliardi.
    Se avessi pensato diversamente li avrei cancellati.

    Volevo solo marcare e precisare per chi legge e per chi magari interviene senza conoscere tutte le vicende.

    Io so molte più cose su straker di quante lui ne sappia di me.
    Ma non per questo mi metto a diffonderle in rete.

    Straker deve deviare l'attenzione, come dice nico.
    Inoltre non riesce proprio a contenere la sua prepotenza tentando di intimorire la controparte.
    Ieri ha cercato di ricattarmi pubblicando il mio indirizzo. Ha scritto che se volevo che lo toglieva dovevo chiudere il blog.

    Credo che queste vicende avranno prima o poi un inevitabile fine di tipo legale.

    Lui si fa forte dei commenti che talvolta gli si scrivono sull'onda della rabbia e dello sdegno.

    Ma è troppo stupido, o troppo arrogante, per capire che il giochino gli può riuscire solo nei confini dei suoi blog.

    Nella realtà, ricomposto il quadro, mettendo tutti i commenti in ordine, chiunque capisce come stanno davvero le cose.

    Ormai è chiuso nella fossa che si è scavato da solo.

    I 4 che lo circondano spariranno appena si sentirà l'abbaiare dei cani.

    E' davvero triste vedere una persona adulta ridursi come Rosario e suo fratello. Un qualcosa che contrasta con l'idea illuminista di società.

    RispondiElimina
  18. Rosario Chiarchiaro22 aprile 2010 16:26

    Questo Rosario Marciano' che porta indegnamente il mio nome mi disturba alquanto.
    Sto pensando di mandarli la seguente jattura: che, ogni volta che si collega ad internet, il suo PC e quelo del fasullo jettatore del fratello si spenga immantinentemente !!!!

    Rosario Chiarchiaro
    Jettatore con Regolare Patente

    RispondiElimina
  19. Carissimo Orso...
    Fai un favore al mondo Debs e a strakkino stesso, in quanto pare desideri (seppur sommessamente o psicologicamente inconsapevolmente) essere "terminato"...
    Il semplice fatto, comunque,di "minacciare" o porre in essere minacce di divulgazione di dati "sensibili" (e che cavolo di minaccia è, in fin dei conti?...) quali indirizzi e-mail, o di casa delle persone, giova comunque, sempre, a suo svantaggio. Ti spiego il perchè:
    Innanzi tutto, come chiaro a tutto il WEB che naviga e legge, è stato proprio lui stesso a divulgare i propri dati (sic!), quindi non potrebbe avocare una "par condicio" mediatica promossa per parificare lo status quo.
    In seconda istanza, per cui caro Orso non ti devi preoccupare, è che se lui stesso ha professato micacce on line dirette alla tua persona o alla tua famiglia, diffondendo quini i dati necessari al raggiungimento dello scopo /obiettivo, bastano le prove (anche on line!!!) di quanto da lui minacciato per coinvolgerlo, a pieno titolo, penalmente.
    Comprendo che i soliti post che facciamo da temp osulle rilevanze penali lascino nel dubbio chi legge, mancanti i riscontri successivi "de facto" in rete... Ma, credetemi, la giustizia italiana (SEMPRE CHE VENGA MESSA IN MOTO!...) è per molti versi implacabile (proprio per il sistema)quanto farraginosa e lenta...
    Inviterei, avessi tempo da perdere, il sig. Straker e accoliti(come già invitato/i in altro blogs e forums) ad iniziare una campagna mediatico/denigratoria/minacciosa versus non il mio (o uno dei miei) nick-name accounts, ma versus il mio nome-cognome / indirizzo di casa... Poi, si vede quel che capita... ;-)
    Cordialità, Massimo

    RispondiElimina
  20. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  21. Orso,
    sono in totale sintonia con molti dei commenti lasciati su questo post ed in particolare con quelli che sottolineano come l'individuo abbia visibilità mediatica SOLO grazie a coloro che sputtanano le sue castronerie.

    Non ha alcuna conoscenza (neanche quelle basilari) di come voli un'aereo, come funzioni un motore a getto o si formi una scia.
    I concetti di matematica e trigonometria espressi poi, seminerebbero il panico in una scuola elementare.
    Una vera... mancanza di ignoranza... come diceva un mio collega.
    Sorvoliamo poi sulla condizione psicologica e caratteriale..

    Perdere tempo a commentare razionalmente le sue affermazioni non fa altro che dargli visibilità ed importanza senza alcun confronto di merito sulle cavolate pubblicate.

    Potrei chiedere a mio figlio di 10 anni di commentare scientificamente qualsiasi accadimento per generare lo stesso stuolo di commenti.

    Abbandonarlo ai suoi deliri, credo sia la scelta più razionale.

    Quanto ai tuoi dati personali da lui diffusi, non dimenticarti che è presidente del comitato tankerenemy.
    Fai un nuovo esposto al garante per la protezione dei dati personali, specificando che il reato è stato commesso dal comitato, attraverso il presidente.
    Trattandosi di una violazione operata non da un privato cittadino, il Garante dovrebbe procedere d'ufficio.
    Se la procedura fosse attivata, il minimo che potrebbe ricevere è una sanzione ammnistrativa. Certo, non compenserebbe il danno che hai subito ma, non ti impedirebbe comunque di procedere comunque sia in campo civile che penale.

    Quanto alla denuncia penale, fossi in te, non esiterei a procedere. Le spese legali dovrebbero essere contenute poichè sarebbero tutte a carico della parte soccombente. Sarei anche disposto ad aderire ad una colletta tra coloro che si sentono solidali a quanto ti è accaduto, al fine di azzerare le spese legali che dovresti sostenere.

    Credo che quando si arrivi ad azioni che possano determinare conseguenze personali (o peggio alla propria famiglia) non si debba MAI lasciar correre.

    Ciao

    RispondiElimina